80 anni di Renato Pozzetto in 10 scene culto tratte dai suoi film

Dal mini-appartamento «tac-taaac» ne Il Ragazzo di Campagna al tuffo nella piscina vuota ne La Casa Stregata fino al suo doppio in È arrivato mio fratello. Festeggiamo gli 80 anni di uno dei più amati mattatori della commedia italiana con 10 scene culto tratte dai suoi film.La varietà di espressioni in Sono fotogenico (1980) Il tuffo nel vuoto ne La casa stregata (1982) La granata nell’harem in Ricchi, ricchissimi… praticamente in mutande (1982) Il mini-appartamento «taaac» ne Il Ragazzo di Campagna (1984) Pozzetto e il suo doppione dalla fioraia in È arrivato mio fratello (1985) Si spaccia per cameriere in Lui è peggio di me (1985) Assalito dall’alano in Grandi magazzini (1986) Le gag infanti in Da grande (1987) Il canottaggio nella vasca da bagno in Casa mia casa mia… (1988) Le gag con Villaggio ne Le Comiche (1990) «Eh la madonna!», Renato Pozzetto festeggia 80 anni il 14 luglio. Con 65 film (di cui 5 da regista) e 7 album all’attivo, il re della commedia degli ’70 – ’80 s’impose in coppia con Cochi Ponzoni facendo ridere gli italiani con il suo humor surreale e naif, prima di farsi mattatore al cinema inanellando un successo dopo l’altro.  Memorabili le sue gag che noi fan riavvolgevamo al videoregistratore centinaia di volte!

Renato Pozzetto nasce a Laveno, in provincia di Varese da genitori milanesi, e trascorre la sua infanzia a Gemonio (paese in cui il padre e la madre furono sfollati dopo i bombardamenti su Milano del 1942). Debutta nel cabaret formando con il già citato Cochi Ponzoni, il duo Cochi e Renato . La coppia si esibisce in canzoni comiche scritte con Enzo Jannacci: da La gallina a Canzone intelligente fino alla mitica E la vita, la vita .

Intorno alla metà degli anni Settanta, Pozzetto decide di prosegue la carriera da solo, esordendo sul grande schermo in Per amare Ofelia di Flavio Mogherini. Il ruolo gli valse il David di Donatello Speciale per il nuovo tipo di umorismo e un Nastro d’Argento come Miglior attore esordiente. Da qui in poi, la sua carriera sarà inarrestabile. Mia moglie è una strega , Mani di fata , Il ragazzo di campagna , Grandi Magazzini (solo per citare alcuni dei suoi successi). Tanta popolarità e un solo grande amore, Brunella Gubler , sposata nel lontano 1967 e di cui rimane vedovo nel 2009. Insieme hanno avuto due figli: Giacomo e Francesca. Oggi, noi vogliamo festeggiare gli 80 anni di uno dei comici più amati di sempre con 10 scene culto tratte dai suoi film: dal mini-appartamento «tac-taaac» ne Il Ragazzo di Campagna al tuffo nella piscina vuota ne La Casa Stregata fino al suo doppio in È arrivato mio fratello .

LEGGI ANCHE 45 anni di Fantozzi, 10 cose che abbiamo imparato dall’«inferiore» più amato d’Italia

 

 https://www.vanityfair.it/show/cinema/2020/07/14/80-anni-di-renato-pozzetto-10-scene-culto-tratte-dai-suoi-film