A Green Story, Oltre veste ecosostenibile

Il brand lancia la sua prima capsule collection realizzata attraverso logiche e tecniche di produzione a basso impatto ambientale. Fin nelle etichette. Per un futuro più greenOltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Oltre, A Green Story Non c’è più tempo per rimandare a un domani indefinito comportamenti di vita più consapevoli o sistemi di produzione eco-friendly. È oggi stesso che dobbiamo intervenire, nonostante le difficoltà e il carico oneroso che un cambiamento di rotta di questo tipo possa comportare.

Oltre ha deciso di impegnarsi fino in fondo e, issata la bandiera green , ha deciso di seguire la via dell’ecosostenibilità lanciando la sua prima capsule collection realizzata attraverso logiche e tecniche di produzione a basso impatto ambientale. Si chiama A Green Story , ed è prima di tutto una promessa, quella di un futuro più rispettoso dell’ambiente in cui viviamo. I 14 capi che la compongono, infatti, sono realizzati attraverso processi produttivi innovativi e intelligenti, in grado di ridurre drasticamente il consumo di acqua, lo spreco di energia e l’utilizzo di sostanze chimiche e tossiche inquinanti.

Tutto, fin nei dettagli, parla il linguaggio dell’ecosostenibilità. A partire dalla tela Vicunha Absolut Eco  dei capi in denim – un tessuto in fibra riciclata prodotta con una riduzione del consumo di acqua del 95% e che, grazie al processo Wiser Wash, utilizza fino al 90% in meno di prodotti chimici. E poi, ancora, l’uso del filo riciclato per ogni piccola cucitura, il legno dei bottoni, di secondo uso anche quello, fino alla salpa, ossia l’etichetta posteriore dei denim realizzata in cuoio rigenerato .

Il brand è andato oltre anche per quanto riguarda il comparto etichette. Realizzate in carta organica, contengono al loro interno dei semi di fiori di campo . In questo modo ogni acquirente potrà coltivarli sotto un sottile strato di terra per vederli crescere e fiorire insieme ai 400 alberi che il marchio ha piantato insieme a Treedom. Per un orizzonte sempre più verde.

La capsule collection sarà disponibile dal 17 febbraio.LEGGI ANCHE I 10 fashion trend che non ci aspettavamo dal 2020 (e invece…)

LEGGI ANCHE La moda Primavera-estate 2020 in 13 tendenzehttps://www.vanityfair.it/fashion/news-fashion/2020/02/13/oltre-a-green-story-capsule-collection-ecosostenibile