A New York come la Signora Maisel (anni ’50)

Ora nella Grande Mela si può fare un tour tra i luoghi culto della serie di Amazon Prime Video. Cosa si vede e come prenotareLa fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel La fantastica signora Maisel L’ultima novità per fare un tour di New York? Viverla così com’era negli anni ’50 , ripercorrendo i luoghi di una delle serie più amate del momento ambientate proprio in quel periodo: La Fantastica Signora Maisel ,  di Amy Sherman-Palladino, in onda ormai con la terza stagione su Amazon Prime Video con protagonista Rachel Brosnahan che interpreta Midge Maisel, star della comicità e icona di stile.

A proporre l’idea è On Location Tours , agenzia specializzata in itinerari dedicati a film e serie tv, che ha incluso nel giro i luoghi più amati della Signora Maisel e reso la visita ancora più realistica grazie ad attori in costume. Si parte dall‘Upper East Side , dove Midge vive all’inizio con suo marito in un appartamento di un elegante palazzo (lo stesso dei suoi genitori) e si arriva al West Sid e, la zona del Gaslight: club realmente esistito fino agli anni ’70 (e dove tra gli altri si esibiva Bob Dylan agli esordi) dove la protagonista incontra Susie Myerson (interpretata da Alex Borstein) che diventa la sua agente e la aiuta a far decollare la sua carriera.

Si passa dal parco dove Midge si unisce alla protesta contro la costruzione di una nuova strada diventano l’eroina del quartiere, dalla macelleria Kosher dove insieme alla sua stravagante madre Abe compra l’agnelloda preparare per il rabbino di cui va tanto fiera, e poi dal jazz club dove incontra spesso l’attore Lenny Bruce (interpretato da Luke Kirby) che, dopo averle fatto compagnia in carcere, la accompagna nella scalata al successo. Per un drink la tappa  è invece all’Old Town Bar, tra i più popolari a New York già negli anni del proibizionismo: nella serie  è il posto preferito da Joel (il marito di Midge, interpretato da Michael Zegen), che qui spesso incontra il suo amico Archie per lunghe confessioni sui suoi tradimenti. Alla fine si mangia un sandwich nell’American Diner preferito di Midge e Joel.

Tutto questo in due ore e mezza in bus e diversi tratti a piedi. I tour si tengono lunedì, giovedì e sabato, e costano 52 dollari. Si prenotano su onlocationtours.com

LEGGI ANCHE Empire State Building: il nuovo osservatorio a New York per sentirsi in cima al mondo

LEGGI ANCHE New York per principiantihttps://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/notizie-viaggio/2020/01/13/new-york-come-la-signora-maisel-anni-50