Ansel Elgort accusato su Twitter di violenza sessuale su una ragazza di 17 anni

L’attore, che presto rivedremo nel remake di «West Side Story» di Steven Spielberg, viene accusato su Twitter di aver violentato una ragazza di 17 anni nel 2014. Al momento i fatti non sono stati verificati ed Elgort ha scelto la via del silenzioAnsel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Ansel Elgort Che l’accusa sia vera o infondata lo stabiliranno le autorità competenti, ma la bufera che in poche ore si è abbattuta sull’attore Ansel Elgort , noto per aver preso parte a film come Colpa delle Stelle e Baby Driver , ha colpito un po’ tutti di sorpresa. Succede tutto per caso, nel tardo pomeriggio di un giorno qualunque: una ragazza con il nickname di Gabby sceglie di condividere, in forma anonima, la sua esperienza con Elgort, svelando di essere stata violentata da lui quando aveva 17 anni. Si inizia con uno scambio innocente di battute in posta privata risalenti al 2014, gli auguri di buon compleanno e il contatto privato di Snapchat di Ansel spedito alla ragazza – gli screenshot della conversazione vengono allegati al tweet di denuncia.

Da lì, secondo quanto riferisce Gabby, qualcosa è andato storto: «Elgort mi ha stuprata quando avevo 17 anni. Ero solo una bambina ed ero una sua fan quindi, quando lo abbiamo fatto, invece di chiedermi se volessi smettere di fare sesso, sapendo che era la mia prima volta, che stavo gemendo di dolore e che non volevo farlo, le uniche parole che sono uscite dalla sua bocca sono state: ‘dobbiamo andare oltre’. Non  ero lucida mentalmente in quel momento. Mi ero dissociata da me stessa e sentivo solo che la mia mente era altrove. Ero in stato di shock e non potevo andarmene, pesavo solo 48 chili» scrive la ragazza spiegando che, dopo l’accaduto, Elgort le avrebbe chiesto delle foto intime spingendola a invitare altre sue amiche minorenni per un incontro sessuale.

LEGGI ANCHE Ansel Elgort: «Vi farò piangere»

«Anni dopo ho avuto una sindrome post-traumatica, degli attacchi di panico e sono andata in terapia. Finalmente sono pronta a parlarne e a guarire.  Voglio solo guarire e far sapere alle altre ragazze che hanno attraversato questo schifo che non sono sole» chiosa Gabby, che nel frattempo cancella il suo profilo su Twitter , mentre le fan di Ansel Elgort si dividono tra chi lo sostiene a prescindere e chi comincia a nutrire qualche dubbio sulla sua buonafede. I fatti, al momento, non sono stati verificati e l’attore, che vedremo presto nel remake di West Side Story diretto da Steven Spielberg, ha scelto la via del silenzio. In seguito allo scoppio della pandemia, aveva aiutato gli ospedali a raccogliere fondi per combattere l’emergenza.

LEGGI ANCHE «Il Cardellino»: il trailer con Nicole Kidman

 https://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/06/20/ansel-elgort-accusato-violenza-sessuale-ragazza-17-anni