Aperti per voi: i luoghi più belli d’Italia, insieme al Touring Club

Dal 13 al 27 settembre il Touring Club lancia una raccolta di fondi per prendersi cura del Bel Paese. Ecco come fareMilano – Chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore Milano – Chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore Milano – Casa Museo Boschi Di Stefano Bergamo – Chiesa di San Bernardino Mantova – Basilica Palatina di Santa Barbara Genova – Chiesa Inferiore di san Giovanni di Prè Siena – Chiesa di San Raimondo al Refugio Napoli – Basilica di San Giorgio Maggiore Napoli – Chiesa di Santa Maria Egiziaca Salerno – Chiesa di santa Maria Lama C’è la basilica palatina di santa Barbara a Mantova , la casa museo Boschi Di Stefano con la sua collezione d’arte contemporanea e la chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore a Milano , la chiesa di santa Maria Egiziaca a Napoli o quella di san Bernardino al Pignolo a Bergamo , che conserva una fantastica pala cinquecentesca di Lorenzo Lotto, e con loro altri ottanta luoghi tra chiese, aree archeologiche, palazzi e siti storici che normalmente sarebbero chiusi al pubblico, ma che sono invece aperti e visitabili grazie al Touring Club Italiano , l’associazione che dal 1894 – anno della sua fondazione – si prende cura del paesaggio e del patrimonio artistico, culturale a naturale del Bel Paese, promuovendo una filosofia di turismo sostenibile che valorizzi la straordinaria ricchezza italiana, diffusa capillarmente da nord a sud.

Alla base di tutto c’è un lavoro costante, anche su base volontaria, che dal 2005 ha promosso l’iniziativa Aperti per Voi , coinvolgendo da allora più di 2200 volontari che hanno contribuito a rendere accessibili luoghi altrimenti non visitabili: nella Gallery ne abbiamo messi insieme alcuni, mentre sul sito dell’associazione trovate l’elenco completo.

Un patrimonio che appartiene a tutti, e del quale tutti possono prendersi cura: è in quest’ottica che il Touring Club ha lanciato una campagna di raccolta fondi che – dal 13 al 27 settembre – permetterà di contribuire semplicemente inviando un SMS (da cellulari Windtre, Tim, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali) al numero solidale 45590 per donare due euro (che diventano 5 e 10 euro per le chiamate da rete fissa Tim, Vodafone, Windtre, Fastweb e Tiscali, oppure 5 euro per le chiamate da rete fissa Twt, Convergenze e PosteMobile): la somma raccolta sarà utilizzata per coinvolgere e formare nuovi volontari, organizzare concerti, visite guidate, mostre, incontri e letture, tutto quello che può insomma contribuire far conoscere e valorizzare i siti aperti in un momento difficilissimo come quello che stiamo vivendo. Un piccolo gesto, ma che può essere fondamentale.

LEGGI ANCHE In Toscana alla scoperta del Mugello

LEGGI ANCHE Weekend a Caltanissetta, il posto che nemmeno i siciliani conoscono

LEGGI ANCHE Gli otto labirinti italiani più bellihttps://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/notizie-viaggio/2020/09/13/prendiamoci-cura-dellitalia-col-touring-club