Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio: «It’s time to recharge»

Le potenti montagne del Trentino sono il luogo scelto da Audi per ristabilire, assieme alla life coach, la connessione originaria con la natura e indicare la strada verso un nuovo vivere etico e sostenibile: l’unico modo per creare un vero progresso per domani«Ovunque io guardi vedo qualcosa di magnifico. E ogni volta che vengo qui, anche se il luogo è sempre lo stesso, noto qualcosa di nuovo e differente», dice Johanna Maggy.

«Il paesaggio è molto diverso dall’Islanda da dove provengo: le montagne hanno un altro livello di potere, e portano benessere e bellezza nella mia vita». Il luogo magico di cui parla è la “nostra” Madonna di Campiglio, magnifica sia col sole sia coperta da una coltre di nubi. Il comune montano anche quest’anno è tra i territori d’elezione di Audi che ha portato qui, a beneficio di tutti, la sua flotta elettrica composta dai suv Audi e-tron ed e-tron Sportback: lo stato dell’arte della mobilità sostenibile e il modo migliore, pulito e silenzioso, per muoversi in un ambiente quasi incontaminato.

Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio Audi e Johanna Maggy insieme a Madonna di Campiglio

Johanna, istruttrice di pilates e coach olistica, è stata per due giorni protagonista di masterclass dedicate ad alcuni ospiti speciali della località turistica. Persone accomunate da un atteggiamento positivo verso il futuro e dalla capacità di interpretare gli avvenimenti attraverso una prospettiva naturale hanno condiviso momenti di profonda riflessione sul cambiamento di stile di vita e dei servizi che stiamo tutti sperimentando.

«Siamo un’estensione della natura», continua Maggy. «E capirlo ci consente di ritrovare la connessione originaria con essa . La possiamo stabilire, in modo diverso, in ogni parte del mondo, anche solo camminando all’aperto, respirando e cercando di essere presenti a noi stessi. La natura è dentro di noi».

Johanna, madre di due bambini, cerca di essere il miglior esempio possibile: «Insegno loro l’importanza di proteggere l’ambiente. Sono una consumatrice coscienziosa, faccio molta attenzione al consumo d’acqua e, ovunque io vada, se vedo per terra dell’immondizia la raccolgo».

Con Johanna Audi condivide questa attenzione per il vivere etico e sostenibile, l’unico modo per creare un vero progresso per domani. «Lavoriamo assieme, con una mente forte e un grande cuore, per cercare di fare qualcosa di davvero importante. Anche per il nostro Pianeta».

LEGGI ANCHE Federico Buffa e Audi A-Head: verso nuovi mondihttps://www.vanityfair.it/lifestyle/motori/2020/09/14/audi-e-tron-johanna-maggy-madonna-di-campiglio-video