Audi, l’importanza dei modelli per (ri)scrivere il futuro

La casa dei quattro anelli sbarca a Bookcity Milano come co-producer grazie al progetto editoriale «Quoziente di Ispirazione», firmato da Sara Rattaro: «Racconto le storie di due donne che prendono in mano la vita e ribaltano il loro destino. Gli eroi normali sono punti di riferimento necessari, oggi più che mai»La nuova Audi Q2 La nuova Audi Q2 La nuova Audi Q2 Da una parte un’aspirante fotografa che aspetta un figlio in una situazione di precarietà, dall’altra una giovanissima cantante che prende lezioni di nascosto mentre la mamma fa le pulizie. Due storie potenti , che ispirano, e che si innestano alla perfezione nella filosofia Audi , «future is an attitude ». Così la casa dei quattro anelli sbarca da co-producer a Bookcity Milano grazie al progetto editoriale «Quoziente di Ispirazione », firmato da Sara Rattaro.

«Racconto due donne che trovano il coraggio di rompere gli schemi, prendere in mano la vita e ribaltare il loro destino », ci racconta l’autrice. «E che diventano quindi modelli d’ispirazione . Personalmente credo molto negli eroi normali , che arrivano da contesti ordinari ma fanno cose straordinarie , diventando così punti di riferimento, oggi più che mai necessari ». Necessari perché grazie al loro talento assumono un ruolo guida nella creazione di nuovi percorsi .

In un certo senso, questi role models possono essere visti come dei navigatori, degli acceleratori personali verso un futuro che ognuno – nel suo piccolo – può riscrivere . Concetti che Audi aveva già espresso lo scorso giugno con il progetto A-Head , invitando a guardare in direzione del progresso sulla spinta della nuova A3 Sportback , e oggi li ribadisce in occasione dell’anteprima nazionale della nuova Audi Q2 , a quattro anni dal lancio della prima generazione.

Carattere innovativo sia fuori, con la silhouette più distintiva sottolineata da un nuovo frontale, che dentro, con i sistemi di assistenza alla guida derivati da modelli di categoria superiore. Q come «quoziente », appunto, e 2 come le storie uscite dalla penna di Sara, che saranno quindi protagoniste a Bookcity Milano (11-15 novembre), la manifestazione dedicata al libro e alla lettura che quest’anno si svolge in streaming in conformità con le misure anti-coronavirus .

In una rassegna in cui i riflettori sono puntati sulle parole , ce ne sono alcune imprescindibili per la costruzione del domani, che la «young generation » dovrà conservare in tasca a mo’ di bussola: «Libertà e rispetto », conclude la scrittrice. «E, naturalmente, ispirazione ».

LEGGI ANCHE Audi, il manifesto della ripartenza: «Il futuro è un’attitudine»

LEGGI ANCHE Audi accende i motori di BookCityhttps://www.vanityfair.it/lifestyle/motori/2020/11/13/audi-importanza-modelli-riscrivere-futuro-quoziente-di-innovazione-sara-rattaro-bookcity-foto