Capelli: i tagli corti e pratici per le over 50

L’estate porta con sé caldo e docce frequenti. Ecco perché le donne vogliono un bel look ma efficiente. Abbiamo chiesto all’hairstylist come le cinquantenni di oggi possono unire il pratico al trendyIl pixie cut di Halle Berry Il wob con frangia di Jennifer Lopez Il caschetto di Naomi Watts Il lob di Michelle Pfeiffer Il wob con frangia di Jennifer Lopezdi Julia Robertsgett Il carrè riccio di Valeria Golino Il bob di Cate Blanchett Il carrè scalato di Monica Bellucci Il corto scalato con ciuffo laterale di Sophie Marceau Il lob scalato di Marcia Cross Il wob di Jane Fonda Il lob di Sandra Bullock Il pixie cut di Cynthia Nixon Il pixie di Jamie Lee Curtis Il lob riccio di Sandra Oh Il lob di Candace Bushnell Il carrè appena sotto l’orecchio di Sharon Stone Il carrè lungo di Jodie Foster Il pixie cut di Kris Jenner Il wob di Cate Blanchett Il wob di Robin Wright Il carrè scalato di Christy Turlington Il caschetto mosso di Gillian Anderson Il bob di Sharon Stone Il pixie mosso di Olivia Colman Il pixie spettinato di Jane Fonda Il lob di Phoebe Buffay Il bob di Helen Mirren Il boule carrè di Lily Tomlin Il mullet mosso di Gillian Anderson Il lob di J.K. Rowling Il pixie cut di Olivia Colman Il lob di Sandra Bullock Il pixie cut di Ellen Degeneres Il carrè con frangia di Sharon Osbourne «Sono finiti i tempi in cui le over 50 portavano capelli voluminosi o il ciuffo cotonato», ci spiega l’hairstylist Cristiano Russo . Vedendo le star di Hollywood, tutte le Perennials di oggi sognano di abbandonare le acconciature old style per look più sbarazzini. Unico diktat richiesto è la praticità , specie per l’estate che, con il caldo e i lavaggi frequenti, favorisce styling naturali come ricci, mossi e beach waves .

«Oggi il trend è quello di scegliere qualcosa di corto, più pratico – prosegue Cristina – Quest’anno è di gran tendenza il pixie cut, molto sbarazzino, facile da tenere in ordine con poco sforzo e in grado di mettere in risalto gli occhi e le labbra. Molto trendy è anche la sua rivisitazione, corta sopra e con leggere codine nella parte posteriore. Intramontabile è il bob sotto l’orecchio, con una lunghezza media. Lo si può portare liscio e ordinato, o con leggere onde beach waves sulle punte, perfette per l’estate».

Come scegliere quindi i corti, seguendo i trend di stagione? «Simmetrici, non troppo geometrici, l’importante è creare personalità. Iper gettonato è il carrè appena sotto l’orecchio, dall’allure anni Novanta. L’importante è che non sia troppo preciso e strutturato, così come il taglio alla maschietta, da portare rigorosamente con ciuffi e frange da scomporre a proprio piacimento».

Sono tagli che richiedono un minor lavoro a casa per fare la piega ma con i quali ci si può sbizzarrire, magari abbinati a un colore particolare. «L’estate 2020 segna un ritorno alla naturalezza, con nuances luminose, uniformi e raffinate, ravvivate da delicate sfumature, che danno luce e movimento – continua Cristina – L’effetto dato dalle schiariture deve essere molto light. Per i biondi, chi preferisce tonalità calde può optare per miele e ambra, mentre per gli incarnati che vogliono tonalità fredde, la tendenza è verso i beige. Per le castane la scelta è il caramello scuro, per le rosse, invece, le sfumature rame e cannella doneranno al viso dolcezza e carattere insieme».

Nella gallery le idee da copiare alle celebrities.

LEGGI ANCHE Charlene di Monaco, la sua treccia che parte dalla testa è l’acconciatura ideale per la mascherina

LEGGI ANCHE Melissa Satta e il suo nuovo shatush super luminoso per l’estate 2020https://www.vanityfair.it/beauty/capelli/2020/06/13/taglio-capelli-medio-corti-2020-pratici-over-50