Chi era Babbo Natale? La sua “vera” storia secondo Sainsbury’s

La catena di supermercati del Regno Unito ha lanciato una commovente pubblicità che sembra un racconto di Dickens, per spiegare le origini della tradizione nataliziaChi era Babbo Natale? Questa volta è la catena di supermercati Sainsbury’s (la seconda del Regno Unito) a cercare di spiegare creativamente le origini della tradizione natalizia, e lo fa con una pubblicità che sembra quasi un racconto di Dickens.

Il cortometraggio, che è stato lanciato anche online, racconta una storia che risale all’epoca del primo punto vendita Sainsbury’s, aperto nel 1869 (questo è l’anno del 150° anniversario dalla sua fondazione). È quella di un bambino orfano, Nick, ingiustamente accusato di avere rubato una clementina dal negozio. Nel primo Sainsbury’s della storia, John James e Mary Ann hanno esposto i loro migliori prodotti: mele, uova e pane fresco. Ma, più di tutto il resto, è un sacco di clementine profumate ad attirare i passanti e un gruppo di bimbi che fanno gli spazzacamini, tra cui c’è il piccolo Nick.

Quando una clementina cade dall’espositore, lui si china a raccoglierla, ma il suo malvagio padrone convince la folla che il bambino è un ladro e deve essere cacciato dalla città. Fortunatamente per Nick, Mary Ann Sainsbury ha assistito alla scena e si è resa conto di quello che è davvero accaduto. Per questo la donna va a salvare il bimbo e gli regala un sacchetto di clementine. Quando Nick le dice di non avere i soldi per poter pagare la frutta, Mary Ann sorride, dicendo: «Se non puoi fare qualcosa di speciale per qualcuno a Natale, allora quando?». Allora Nick compie un ultimo atto di gentilezza: torna all’orfanotrofio e lascia cadere le clementine nei calzini dei suoi compagni. Vestito con un cappotto rosso e con un cappello calato sulla testa, Nick si allontana nella neve, dopo avere portato la magia del Natale.

Nonostante le radici britanniche del supermercato, la campagna pubblicitaria è stata girata su un set in Romania: Sainsbury’s ha deciso di non girarla nel Regno Unito per una serie di motivi, inclusi costi e condizioni meteorologiche. Creato dall’agenzia pubblicitaria Sainsbury Wieden + Kennedy, il video è stato diretto da Ninian Doff.

LEGGI ANCHE Il Natale degli anziani soli, come Mariahttps://www.vanityfair.it/news/storie-news/2019/11/13/chi-era-davvero-babbo-natale-nuova-pubblicita-sainsburys