Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look sul red carpet

Dai flipped hair di JLo all’acconciatura scultorea di Lupita N’Yongo e le treccine di Zendaya, dalle onde sinuose e scolpite di Kate Beckinsale allo sbocciare di palpebre pink. Anche sul red carpet la voglia di primavera si fa sentireCritics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Critics’ Choice Awards 2020: i beauty look Se a rapire l’attenzione sul red carpet dei recenti Golden Globe era stata, lei, Jennifer Lopez col suo maxi chignon intrecciato, questa volta, la star ha puntato sulla sua firma beauty, l’immancabile flipped hair. Ed ha comunque conquistato tutti i flash.

A contenderle la scena hair  questa volta è stata Lupita N’Yongo. L’attrice ha infatti fatto il suo ingresso sotto i riflettori dei Critics’ Choice Awards 2020, l’annuale cerimonia di premiazione dei film, serie tv, registi e attori più apprezzati dell’ultimo anno, con un’acconciatura scultorea, dai volumi ampi e generosi, impreziosita da un decoro gioiello .

View this post on Instagram

Creepin’ on in to the #CriticsChoice Awards. #UsMovie ✂️

A post shared by Lupita Nyong’o (@lupitanyongo) on Jan 12, 2020 at 4:13pm PST

Una sorta di maxi chignon, che sembra essere stato di gran tendenza sul tappeto rosso californiano. A scegliere un hair-style simile, ma di dimensioni più modeste, infatti, sono state sia Olivia Wilde , super chic col suo hair look in versione up-do, Mandy Moore,  che ha sfoggiato un maxi low chignon dal piglio rétro e Florence Pugh , scenografica col suo raccolto effetto wet costruito.

Pochi i picchi di stravaganze make-up registrati, ma impattanti le proposte eye-liner di Mandy Moore e i suoi grafismi ultra sexy, insieme a quella di Olivia Wilde , sensuale con i suoi occhi da gatta. A parte un romantico pink trend che ha regalato un piglio primaverile alle palpebre di Zendaya, Rachel Brosnahan e Kate Beckinsale , sono stati i capelli la vera svolta di questo red carpet.

Da segnalare oltre alla cascata di treccine di Zendaya  anche il raffinato semi-raccolto, declinato sull’intramtabile bob, di Lucy Hale – una soluzione perfetta anche per il dailywear – e le onde scolpite e insieme sinuose di Kate Beckinsale. C’è voglia di primavera, non c’è dubbio.LEGGI ANCHE Golden Globe 2020: i beauty look sul red carpet

LEGGI ANCHE Tendenza capelli 2020: il «flipped bob» di ispirazione rétro e le acconciature vintagehttps://www.vanityfair.it/beauty/beauty-star/2020/01/13/critics-choice-awards-2020-capelli-makeup-star-red-carpet-beauty-look-foto