Dentro Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan

La dimora reale nel Norfolk è finita al centro della Megxit. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla bellissima proprietà di Elisabetta II che da sempre accoglie il Natale reale e per questo è definita «la più informale». Le foto di oggi e di ieriSandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan Sandringham House, il palazzo dove si decide il futuro di Harry e Meghan La regina non la ama tanto quanto il castello scozzese di Balmoral, suo luogo del cuore, ma anche Sandringham House occupa un posto speciale tra le residenze reali a disposizione della corona. Di certo, ne è la più informale. Per un semplice motivo: è lì che da generazioni va in scena il Natale reale . Come da tradizione, Elisabetta II lascia Buckingham Palace e Londra un giovedì di inizio dicembre (quest’anno ha dovuto rimandare di un paio di giorni per incontrare Boris Johnson, neo premier), va alla stazione di King’s Cross e prende un treno di linea diretto nel Norfolk, circa due ore di viaggio. All’arrivo la 93enne si fa sempre fotografare con un foulard in testa, più adatto alla campagna rispetto a uno dei suoi soliti tailleur.

La vigilia di Natale la raggiungono poi (quasi) tutti i nipoti, pronti per tre giorni in famiglia h24. Appuntamento immancabile è la messa alla vicina chiesa di St. Mary della mattina del 25 dicembre. Quest’anno abbiamo visto «sfilare» verso la chiesa anche i piccoli George, 6 anni, e Charlotte , 4. Grandi assenti, come sappiamo tutti, Meghan e Harry . Elisabetta II resta nel Norfolk fino al 6 febbraio , giorno del rientro al più istituzionale palazzo londinese. Un tempo il marito Filippo la seguiva, oggi il 98enne vive per gran parte dell’anno a Sandringham.

Ma in queste ore il castello, che è di proprietà della famiglia reale dal 1862 quando venne acquistato come residenza di campagna per l’allora principe di Galles, il futuro re Edoardo VII, è diventato famoso per un altro motivo: è lì che si è tenuto l’inedito vertice tra i reali inglesi più «importanti» . La sovrana, infatti, ha chiamato a raccolta il figlio Carlo e i nipoti William, erede al trono, e il fratello Harry, per discutere del futuro dei Sussex, dopo l’annuncio «bomba» di una settimana fa, quando il principe e l’ex attrice americana hanno fatto sapere di voler «lasciare» la famiglia reale.

La regina, al termine del summit, ha rilasciato un comunicato distensivo: se proprio vogliono, H&M se ne possono andare. I dettagli della «Megxit» devono però ancora essere stabiliti, Sua Maestà lo farà nei prossimi giorni sempre nelle stanze di Sandringham.

Qui, intanto, nella nostra gallery vi raccontiamo segreti e curiosità di Sandringham House, diventata protagonista della crisi reale più grave dai tempi di Wallis Simpson ed Edoardo.

LEGGI ANCHE Quando William disse a Harry di non sposarsi troppo in fretta: il consiglio che ha «rotto» il loro legame

LEGGI ANCHE Le dimissioni di Harry e Meghan viste dai Markle: cosa pensa la famiglia di lei?

LEGGI ANCHE Perché Meghan Markle è la nuora che nessun genitore vorrebbehttps://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/01/14/sandringham-palazzo-interni-futuro-harry-meghan-foto-gossip