Gonne lunghe, il must dell’inverno

Se soffrite il freddo, ma non volete rinunciare alla femminilità, puntate su gonne lunghe – o extra lunghe – da abbinare a décolletée con i tacchi alti oppure a cuissardes al ginocchio. Perfette sempre, dalla mattina alla sera. E a qualsiasi temperaturaChanel Pinko 8 By Yoox Gucci Mes Demoiselles 3.1. Phillip Lim Joseph Mango Luisa Spagnoli Tara Jarmon Altuzarra MMissoni Pepe jeans Maje H&M Longchamp Motivi Etro Burberry Clips Max Mara Claudie Pierlot Fiorella Rubino Ganni Max&Co. Nonostante le temperature in picchiata facciano venire voglia di infilarsi tuta da sci e scarponcini, di rinunciare alla gonna , nonostante sia inverno, non se ne parla. Gli stilisti hanno parlato forte e chiaro, e sulle passerelle abbiamo visto sfilare una moltitudine di maxiskirt dalle proporzioni XL . Stampate o tinta unita, con fantasie caleidoscopiche oppure nel classico e irrinunciabile tartan, non c’è che l’imbarazzo della scelta. L’importante è che l’orlo scenda sotto il ginocchio , meglio ancora se spingendosi fino a lambire le caviglie.

Le gonne lunghe sono un vero problem solver :  permettono di regalare un tocco romantico e girlish anche in pieno inverno, quando la voglia di scoprire le gambe è ai minimi storici. Per essere certe di non fare errori di stile  basta ispirarsi a influencer e designer e decriptare il segreto per indossare al meglio un outfit non privo di insidie. Ci sono alcuni passi falsi che è meglio evitare, infatti, quando si indossano le gonne lunghe : abbinare maglioni oversize o scarpe basse, per esempio, rischia di appesantire la silhouette. I boots dai tacchi affusolati (non è necessario che siano altissimi) sono perfetti invece per slanciare la figura; se la gonna che avete scelto è a portafoglio o ha uno spacco che scopre le gambe puntate su stivali da cavallerizza che possono arrivare sopra il ginocchio. Infine per evitare l’antiestetico effetto baggy , sottolineate il punto vita con una cintura da annodare sul blazer.

LEGGI ANCHE Cappotti, è il momento di cedere al Teddy Bear

Occhio anche alle proporzioni : le più alte possono puntare su gonne che arrivano fino ai piedi,  in alternativa basta scegliere un modello di qualche centimetro più corto. Il vantaggio di indossare gonne lunghe al posto di miniskirt inguinali, inoltre, è che è possibile abbinarle a calze pesanti, in lana o persino termiche. In commercio sono disponibili modelli realizzati con speciali tessuti high-tech estremamente sottili in grado di mantenere la temperatura corporea a un livello ottimale. Se invece preferite l’effetto nude look scegliete dei collant che si adattano al colore della vostra pelle, così sembrerà che non indossiate nulla. Risultando – magia! – persino sexy.

LEGGI ANCHE «Mamma ho perso l’aereo», ma non i calzinihttps://www.vanityfair.it/fashion/abbigliamento/2019/12/13/gonne-lunghe-invernali-inverno-xxl-tendenza