Gwen Stefani: fashion evolution di un’icona di stile dagli anni 90 a oggi

gwen stefani

Cinquant’anni e fashion icon, con tanto di «incoronazione» ufficiale: ai People’s Choice Awards Gwen Stefani è stata consacrata guru di stile universale 2019. Da decenni la platinata popstar è riferimento modaiolo: dai crop top e pant cargo agli abiti glam, dai look mix&match agli outfit abbinatissimi. No Doubt, Gwen è cool!Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Gwen Stefani: l’evoluzione di stile di una fashion icon Sia che calchi il palcoscenico, sia che sfili sul tappeto rosso, la guardi e non puoi fare a meno di pensare che ha stile da vendere. E non solo. Anche quando è paparazzata per strada, Gwen Stefani si dimostra una trendsetter nel Dna.  Dagli anni 90 a oggi, ogni volta, non sbaglia un outfit. Lei che ha sovvertito il concetto di femminilità e definito una nuova estetica à la page , quella di sexy-maschiaccio con il suo guardaroba degli esordi composto da pantaloni larghi e crop top in combo a capelli platinati e labbra rosso pompiere old Hollywood .

I suoi look, come la sua musica, sono una fusion di punk anni 80 e glamour, con tocchi hip-hop e ska. Un po’ Jean Harlow, un po’ manga quanto basta, Gwen Stefani ha messo in chiaro le cose sin dall’inizio: lei non ha mai seguito le tendenze . Le ha inventate.

E proprio come la sua carriera da popstar (prima leader dei No Doubt,  poi cantante solista, ora giudice di The Voice America) si è evoluta negli anni, così è stato per il suo fashion sense . Dalle calze a rete e kombat boot dei Nineties, allo stile boho di inizio terzo millennio, passando per le sperimentazioni cromatiche dei 2000 . Gwen ha mutato stile nel tempo, ha sperimentato senza mai aver paura di osare. Ha indossato di tutto, total look animalier (che lei adora), abiti dagli scolli audaci, tartan e pois, strascichi bling bling, caterve di accessori. Audace e controcorrente , come quando nel 1999 ha mostrato con orgoglio il suo apparecchio ortodontico in occasione dell’opening della boutique Christian Dior a New York.

Gwen Stefani nel 1999 mostra con orgoglio l’apparecchio ai denti. Foto Getty.

Il suo istinto modaiolo l’ha portata anche a fondare la sua griffe, L.A.M.B. , che ha oggi ha 15 anni . Insomma, una vera fashion queen  che piace, a più di vent’anni dal suo debutto, anche alle Gen Z. Non stupisce che sia stata eletta Fashion Icon 2019 ai recenti People’s Choice Awards ai quali si è presentata, manco a dirlo, con un Vera Wang favoloso, bianco con strascico e fiocco nero oversize a contrasto, così come la scritta tattoo «Fashion Icon» stampata sulla coda. L’ulteriore conferma di essere assolutamente tra le celeb meglio vestite di sempre.

Gwen Stefani indossa un abito da sposa Vera Wang ai People’s Choice Awards. Foto Getty.

«Ho sempre amato la moda, per me si tratta di una cosa istintiva . Ho sempre visto le donne della mia famiglia, mia madre, mia nonna e la mia bisnonna, cucirsi i vestiti da sole. Forse per questo, in un primo momento odiavo il mondo fashion e l’idea dello shopping, ma oggi sono convinta che il lavoro di molti designer sia una vera e propria forma d’arte e una continua fonte di ispirazione », ha dichiarato lei stessa ricevendo il riconoscimento. Casual, chic, urban street, avant-garde, sexy, mannish o tomboy, Gwen Stefani è di certo sempre e solo una cosa: unica.  Poliedrica e bellissima, l’artista continua, a 50 anni compiuti, a sfidare il tempo mostrando una varietà di stili che riflettono il suo incredibile senso della moda.

Nella gallery la sua evoluzione di stile dai 90 a oggi . What you waiting for a sfogliarla?

LEGGI ANCHE People’s Choice Awards 2019: chi ha vestito chi

LEGGI ANCHE Katie Holmes, inaspettatamente fashion icon

LEGGI ANCHE stile delle Charlie’s Angels anni Le lezioni di stile delle Charlie’s angels anni 70, valide ancora oggihttps://www.vanityfair.it/fashion/starlook/2019/11/14/gwen-stefani-stile-look-vestiti-fashion-evolution-icona-stile-moda