I matrimoni da star che vale la pena ricordare (in quest’estate senza nozze da favola)

In questo giugno senza cerimonie famose a causa delle restrizioni per il coronavirus, non resta che riguardare i «sì» passati alla storia. Il sorriso di Carolina di Monaco, l’emozione di Diana, la coroncina di fiori di Audrey Hepburn: ecco tutti i matrimoni da starVittoria di Svezia e Daniel Olivia Palermo e Johannes Huebl Kate Moss e Jamie Hince Jacqueline Bouvier e John F. Kennedy Julia Roberts e Daniel Moder Ivanka Trump e Jared Kushner Carl Philip di Svezia e Sofia Hellqvist Solange Knowles e Alan Ferguson Harry e Meghan Markle Andy Murray e Kim Sears Elisabetta II e Filippo di Mountbatten Samira Wiley e Lauren Morelli Andrea Bocelli e Veronica Bianca e Mick Jagger Geri Halliwell e Christian Horner Elvis Presley e Priscilla Nicky Hilton Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi Carlo e Diana Elisa e Andrea Rigonat Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi John Elkann e Lavinia Borromeo Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani Stefano Accorsi e Bianca Vitali Beyoncè e Jay-Z Grace Kelly e Ranieri di Monaco Keira Knightley e James Righton Francesco Totti e Ilary Blasi Caterina Balivo e Guido Maria Brera Il principe William e Kate Middleton Elton John e David Furnish Sabrina Ferilli e Andrea Perone Justin Timberlake e Jessica Biel Tom Brady e Gisele Bundchen Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi – il primo «sì» Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi – la cerimonia religiosa Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi John Lennon e Yoko Ono Elisabetta Canalis e Brian Perri Anne Hathaway e Adam Shulman Frank Sinatra e Mia Farrow Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli Audrey Hepburn e Mel Ferrer Portia De Rossi e Ellen De Generes Carlo e Camilla David e Victoria Beckham Andrea Casiraghi e Tatiana Santo Domingo Tom Cruise e Katie Holmes Paul McCartney e Linda Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi George Clooney e Amal Alamuddin Céline Dion e René Angélil Melissa Satta e Kevin Prince Boateng Kim Kardashian e Kanye West Alberto e Charléne di Monaco L’abito di Charléne di Monaco Poppy Delevingne e James Cook Elizabeth Taylor e Richard Burton Audrey Hepburn e Andrea Dotti Angelina Jolie e Brad Pitt Letizia Ortiz e Felipe di Spagna Laura Chiatti e Marco Bocci Chelsea Clinton e Marc Mezvinsky La voce «rotta» di Lady Diana , le lacrime di Ilary Blasi , il pizzo di Grace Kelly , la coroncina di fiori di Audrey Hepburn , il bacio al balcone di Kate e William , la giacca bianca sulla pelle nuda di Bianca Jagger .  Certi «sì» sono stati pronunciati per essere ricordati. Indipendentemente dalla durata (o dalla felicità) dell’unione.

E qui (nella nostra gallery ) abbiamo voluto ricordare, uno dopo l’altro, tutti i matrimoni passati alla storia. Prìncipi che sposano plebee , re del rock che si innamorano, star di Hollywood che non rinunciano al bis (o al tris). La «veterana» dell’altare è senza dubbio lei: Liz Taylor con otto cerimonie celebrate. E sette mariti. «Tra tutti i suoi matrimoni spicca il primo con Richard Burton. I gioielli di smeraldi e diamanti, regalo del futuro marito, si dice fossero talmente vistosi da far passare l’abito in secondo piano.

Tra gli sposi più emozionati , invece, non possiamo non menzionare Céline Dion e René Angélil. La cantante e il manager non sono riusciti a nascondere l’emozione nella cattedrale di Montreal, nell’inverno del 1994. «La loro è stata una grande storia d’amore». Escludendo i reali, il lusso maggiore in fatto di nozze oggi sembra essere una cerimonia segreta e con pochi invitati. Hanno fatto così Brad Pitt e Angelina Jolie che nell’agosto 2014 hanno detto «sì» nel loro castello in Provenza. Presenti solo i 6 figli. Matrimonio intimo e top secret anche per Alessia Marcuzzi che ha sposato Paolo Calabresi Marconi lontano dai riflettori, nel dicembre 2014 a Londra.

L’errore che non bisognerebbe mai commettere? Mai far vestire le damigelle di bianco. E cosa ancor più grave: se la sposa indossa un abito dalla gonna ampia, è vietato far indossare alle damigelle un abito aderente. E qui il riferimento alle nozze di William e Kate Middleton è evidente. Il 29 aprile 2011, la commoner  Kate è sì diventata principessa, ma di quel giorno si ricorda anche l’abito bianco e fasciante della sorellina Pippa .

Non resta che eleggere gli eredi di Grace Kelly e Ranieri di Monaco . Noi puntiamo su Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi . La giornalista italiana e il figlio di Carolina di Monaco hanno detto «sì» nell’estate 2015 . Prima a Monaco, senza dimenticare il tradizionale saluto dal balcone di Palazzo Grimaldi, poi sulle isolette del Lago Maggiore di proprietà della famiglia della sposa. Giovani, belli e innamorati.https://www.vanityfair.it/people/gossip/2020/06/14/matrimoni-star-piu-belli-di-sempre-foto-gossip