«Inside Art Inside Life», il Christmas party a sostegno di IEO

Tanti gli ospiti che anche quest’anno hanno partecipato al consueto charity dinner party a sostegno delle attività di Ricerca dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino. Raccolti 600mila euroAndrea Della Valle, Fedele Usai Angelo Flaccavento, Giovanni Audiffredi, Nik Piras, Luca Dini Simone Marchetti, Stella Egitto Emanuele Farneti Patrizia Sandretto Re Rebaudengo IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Mario Boselli IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Carlo Capasa, Raffaello Napoleone IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Alberta Ferretti Matilde Gioli Francesco Scianna, Valentina Belle IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Melissa Satta IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Beatrice Valli, Marco Fantini Catherine Poulain, Lavinia Guglielman Arisa Eva Riccobono, Chiara Baschetti Simona Ventura Emma Marrone, Paolo Stella Claudia Dwek Edoardo Stoppa, Juliana Moreira Gilda Ambrosio Magic Cello, Matteo Ceccarini, Yuriko Mikami Valerio Staffelli alentina Lunelli, Matteo Lunelli IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life IEO Christmas Dinner – Inside Art Inside Life Eva Riccobono Agostinio Re Rebaudengo, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Emilio Re Rebaudengo, Costanza Vilizzi Roberta Ruiu, Guido Taroni Francesco Scianna, Giovanni Gastel Giovanni Terzi, Simona Ventura Piero e Silvia Piazzi Virginia Galteri di Genola, Margherita Puri Negri Filippa Lagerback Federico Marchetti, Francesco Melzi D’Eril alentina Lunelli, Matteo Lunelli Nicoletta Romanoff Carl Hirschmann, Fiammetta Cicogna Antonia Sovacenco, Anton Capasa Romeo Ruffini, Francesca Ruffini, Remo Ruffini Gabrielle Caunesil, Riccardo Pozzoli Sara Cavazza, Mathias Facchini Francesca Chillemi, Paola Iezzi, Miss Keta Vera Arrivabene, Lorenzo Serafini, Viola Arrivabene Umit Benan Camilla Filippi Gabriele Colangelo Emma Winter, Kerry Olsen, Marta Ferri Si è tenuta lo scorso 11 dicembre, al Tenoha Milano di Via Vigevano, il Christmas Dinner «Inside Art Inside Life»  un appuntamento rinnovato anche nel 2019 che permette di destinare l’intero ricavato della serata a sostegno delle attività di Ricerca dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino , realtà d’eccellenza della medicina italiana nel mondo.

Grazie alle aziende e ai più prestigiosi brand di moda che hanno acquistato uno dei 48 tavoli dell’evento e alla generosità dei 500 ospiti della serata che hanno partecipato con entusiasmo sia all’asta silenziosa sulla piattaforma digitale di Charity Stars, sia alla selezione di lotti messa all’incanto, live, da Claudia Dwek di Sotheby’s , si sono raccolti 600.000 euro.

Quest’anno la Fondazione IEO-CCM festeggia i suoi primi 25 anni e per celebrare un appuntamento così speciale l’allestimento della cena è stato decisamente straordinario: il Tenoha Milano si è trasformato per una notte in un luogo d’arte e bellezza , valorizzato da opere d’arte contemporanea messe a disposizione dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e dalla sua Presidente, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, anche Presidente di Fondazione IEO-CCM.

Arte e Moda sono sempre stati due mondi paralleli e intrecciati al tempo stesso, dedicati alla ricerca nella società e nella cultura contemporanee. Non è un caso che insieme investano le loro energie per sostenere la ricerca scientifica destinata a migliorare il benessere e la salute dell’individuo contemporaneo: tre forme di ricerca che proiettano la loro visione nel futuro sia immediato sia di lungo respiro.

Le opere d’arte della collezione Sandretto Re Rerebaudengo – sculture di Urs Fischer, Patrick Tuttofuoco e Paola Pivi e 8 video di 7 artisti, Doug Aitken, Kelly Nipper, Babette Mangolte, Marine Hugonnier, Ragnar Kjartansson, Fischli and Weiss, e Lee Yong Baek – presentate in occasione della tradizionale cena natalizia di fundraising e selezionate da Francesco Bonami, curatore internazionale che nel 2003 ha diretto la biennale di Venezia, hanno sottolineato il rapporto fra individuo, natura e tecnologia in un dialogo a più voci che caratterizza la splendida complessità del nostro tempo. Gli ospiti sono stati circondati da sculture e immagini in movimento cariche di energia e ottimismo, condizioni espresse già nel titolo della serata.

Moda, Arte e Ricerca si sono dunque incontrate al Christmas Dinner «Inside Art Inside Life»: la cena infatti è stata organizzata in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana e Condé Nast che hanno generosamente messo a disposizione i propri mezzi e talenti, rendendo questa serata un appuntamento indimenticabile, grazie anche alla brillante conduzione di Simona Ventura e alla voce coinvolgente di Arisa.

«Medici, ricercatori e tutto il personale dei due Istituti si dedicano quotidianamente con passione e professionalità a svolgere il loro straordinario lavoro. Hanno dunque bisogno del sostegno di noi tutti affinché sia possibile mantenere gli altissimi standard di innovazione e assistenza, garantendo un continuo sviluppo della ricerca e donando speranza a migliaia di pazienti. Iniziative come questa sono occasioni preziose per la Fondazione IEO-CCM, che da 25 anni lavora per un unico obiettivo: sostenere la Ricerca dello IEO e del Centro Cardiologico Monzino», ha dichiarato Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Presidente della Fondazione IEO-CCM.

«Come Camera Nazionale della Moda Italiana siamo sempre entusiasti di vedere tanti brand partecipare alla Christmas Dinner in favore della raccolta fondi per la Fondazione IEO-CCM. Si tratta ancora una volta di una testimonianza concreta della volontà di fare sistema attorno a valori condivisi da tutti i protagonisti del Made in Italy», dichiara Carlo Capasa, Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana.

«Accompagnare la Fondazione IEO-CCM nel suo quotidiano sforzo a sostegno della Ricerca è motivo di grande orgoglio per noi in Condé Nast. Oggi più che mai sentiamo il bisogno di far sentire la nostra vicinanza agli operatori che, a vari livelli, si prodigano tutti i giorni per offrire a migliaia di pazienti provenienti da tutta Italia il dono della speranza», ha detto Fedele Usai, AD di Condé Nast Italia.

La Fondazione IEO-CCM desidera ringraziare il mondo della moda e delle aziende che hanno reso questa serata di raccolta fondi davvero importante: Alberta Ferretti, Barry’s Bootcamp, Borsa Italiana, Brandart, Brunello Cucinelli, Bulgari, Burberry, Chanel, Christian Dior, Dompé Farmaceutici, Elisabetta Franchi, Ermenegildo Zegna, Faliero Sarti, Fontana Milano 1915, Giada, Giorgio Armani, Gucci, Illy Caffè, Italmobiliare, Kering, Michael Kors, Moncler, MSGM, Nemo, Pinko, Pitti Immagine, Prada, Rubeus, Technogym, Tod’s, Tory Burch, Trussardi, Valentino, YOOX.

Special thanks to Cantine Ferrari, Sparkling Partner della serata, per il prezioso supporto a sostegno della Ricerca e Pellegrini per essere sempre a fianco della Fondazione IEO-CCM.https://www.vanityfair.it/people/italia/2019/12/13/ieo-christmas-dinner-2019-party-charity-natale