Instagram, ecco le nuove funzioni per i Boomerang

Si chiamano SlowMo, Echo e Duo e consentono di modificare in modo divertente i brevi video in loop. Come funzionano e tutti i consigli per usare meglio InstagramInstagram, i trucchi per usarlo meglio Gli effetti per Boomerang Seguire @instagram Instagram, i trucchi per usarlo meglio Instagram, i trucchi per usarlo meglio Musica Shopping Instagram, i trucchi per usarlo meglio Instagram, i trucchi per usarlo meglio Scegli gli hashtag giusti Cura il profilo Non seguire profili palesemente falsi Fantasia ma non troppa Lascia commenti e cuoricini Occhio al momento E occhio alla frequenza Personalizza le foto Fai breccia nella Popular page Connetti gli altri profili social Regolarità Segui il corso delle stagioni Occhio alle lingue Selfie Incrocia i filtri Rispondi ai commenti Fai delle domande nelle didascalie Geotagga scatti e video Attenzione all’elaborazione delle foto Video Seguite i più seguiti Instagram Direct Segui i suggeriti Blocca un utente Rimuovi i tag, se vuoi Vuoi usare i filtri, ma non condividere Belli i video ma non in 3 o 4G Sul web La cartella segreta Commenti e sicurezza Tutte le chat insieme su Direct Caricare foto dal browser mobile Boomerang , una delle modalità di registrazione più amate per le storie di Instagram che crea brevi clip in loop, si arricchisce di nuove funzionalità . Si chiamano SlowMo, Echo, Duo e Trimming e sono effetti speciali che possono essere aggiunti a un singolo Boomerang. Per usarli, infatti, occorre aprire Instagram, iniziare a girare un video in loop e, una volta acquisito, cliccare sul simbolo dell’infinito nella parte superiore o inferiore dello schermo, a seconda del sistema operativo dello smartphone.

Da quella sezione si possono applicare al boomerang appena sfornato i nuovi, gustosissimi effetti. Il primo, SlowMo , parla da solo: rallenta la velocità del boomerang . Il secondo, Echo , aggiunge invece una sorta di scia o alone agli oggetti o soggetti in movimento. Il terzo, Duo , riavvolge rapidamente il filmato con un effetto digitalizzato , tipo computer, quasi con un rimbalzo. Trimming, che non è fra gli effetti, consiste in sostanza nella possibilità di modificare la lunghezza della miniclip lavorando sulla timeline accessibile sempre dal simbolo dell’infinito. Insomma, di ritagliare a piacimento il contenuto . Sui boomerang si può inoltre scrivere, aggiungere testi, inserire link e contenuti brandizzati e tutti gli altri adesivi multimediali solitamente disponibili, dalle domande ai tag dei luoghi fino ai quiz o alle chat.

Qualcuno potrebbe non visualizzare ancora le nuove funzionalità dei boomerang, visto che i tempi di distribuzione variano anche all’interno dei singoli mercati. Da un nostro test, comunque, sembrerebbero già a disposizione .

La lotta fra Instagram e TikTok prosegue dunque a ritmi di arricchimento incessante di funzionalità, all’insegna di una scatenata gamification in cui le due piattaforme più apprezzate dai teenager, e non solo, si sfidano per non perdere posizioni. Visto, soprattutto, il successo roboante della piattaforma controllata dalla cinese ByteDance, che insidia con quasi un miliardo di utenti il predominio di Instagram in modo impensabile appena un anno fa. Tanto da convincere perfino la politica a sbarcarci. La stessa Instagram aveva aggiunto alla metà di dicembre un’altra funzionalità, battezzata Layout ,  con cui è ora possibile inserire più di una fotografia all’interno di una stessa storia o realizzare un collage con quattro scatti diversi. Layout è disponibile sempre nella fotocamera delle storie, scorrendo verso destra, dopo Boomerang.

LEGGI ANCHE Instagram, 10 funzioni nascoste che (forse) non conoscevi

LEGGI ANCHE Fighi e autentici su Instagram? Ecco i consigli della serie «You»https://www.vanityfair.it/lifestyle/hi-tech/2020/01/14/instagram-boomerang-nuove-funzioni