L’allenamento giusto in base alle fasi del ciclo mestruale

Ascolta il tuo corpo, calibra la routine di allenamento e ottimizza i benefici: sono queste le regole per trasformare i cambiamenti ormonali in un’opportunità di benessere per corpo e menteRiduce lo stress Aiuta a costruire una relazione migliore col proprio corpo Migliora la postura Previene l’osteoporosi Aiuta a rimanere motivati Aumenta la produttività Stimola le endorfine Si dorme meglio In Europa, quasi la metà delle donne corre e fa esercizio fisico perché sa che migliorerà il suo benessere mentale. Un aspetto da tenere in considerazione anche durante i giorni del ciclo mestruale , quando stimolare la serotina, l’ormone del benessere, ha i suoi benefici positivi sul corpo e sullo stato emotivo. L’importante è ascoltarsi e stabilire un ritmo che faccia sentire a proprio agio, come suggerisce Sofia Norgen, Mental Coach che ha collaborato alla campagna «This is for me» di Asics   pensata per ritrovare l’armonia con se stessi attraverso una corretta balance routine.

Il ciclo mestruale può essere un’opportunità invece di un fenomeno per cui sentirsi limitate per circa cinque giorni al mese? «È questione di cambiare punto di vista, di calibrare l’allenamento in base al ciclo per ottimizzarne i benefici», spiega Elena Casiraghi, specialista in alimentazione e integrazione dell’Equipe Enervit ed esperta del team «This is for me» di Asics.  «L’importante è non sforzare il corpo, riposare se l’organismo lo richiede e dosare il carico di allenamento».

L’ALLENAMENTO DURANTE IL CICLO MESTRUALE

«Durante il ciclo consiglio di fare allenamenti aerobici a bassi intensità e non troppo prolungati», dice Elena . «Gli sforzi eccessivi sono da evitare perché aumenterebbero la perdita di ferro, un fattore che avviene già naturalmente a causa del ciclo».

Allenamento: corsa di recovery, camminata veloce, corsa con focus sul ritmo e non sul tempo. L’intensità blanda  permette di eliminare tossine e percepire meno la fatica.

L’ALLENAMENTO PER LA FASE POST-MESTRUALE

«Dopo il ciclo si verifica l’aumento dell’ormone FSH che determina l’aumento delle capacità attentive, una condizione che consente di concentrarsi sull’allenamento di forza muscolare».

Allenamento: esercizi a corpo libero con carico naturale. Per esempio, le ripetute in salita e i circuiti con carichi leggeri.

L’ALLENAMENTO PER LA FASE OVULATORIA

«In questa fase ci si può concentrare sull’allenamento che migliora le capacità aerobiche approfittando della migliore ossigenazione».

Allenamento:  ripetute brevi e veloci, interval training e allenamenti di forza.

LA CORSA PER IL CICLO MESTRUALE

Prima di correre trova il tuo focus e impara ad ascoltarti. Prima di iniziare la corsa, siediti, sdraiati o resta in piedi in posizione rilassata e chiudi gli occhi. Prenditi un minuto per concentrarti sulla tua respirazione. Se ti senti a tuo agio e tranquilla, comincia a pensare a quello che è successo nelle ultime ore e negli ultimi giorni. Prenditi il tempo necessario per dare ai tuoi pensieri tutto lo spazio di cui hanno bisogno. Concentrati, lasciati alle spalle i pensieri, e concentranti sul tuo intento per trovare l’equilibrio attraverso il movimento. Prima di aprire gli occhi, fai un grande sorriso! Ora sei pronta per iniziare a correre.

Step by step. Inizia la corsa ad un ritmo facile che ti faccia sentire a tuo agio. Quando hai trovato il ritmo, concentra la tua attenzione sul ritmo dei tuoi passi. Cambia lo stile di corsa e corri 100 passi in leggerezza appoggiando i piedi sotto i fianchi e non davanti. Continua con altri 100 passi in velocità, aumentando la potenza e l’ampiezza dei passi. Corri per massimo 20 minuti con brevi pause tra una corsa e l’altra.

LEGGI ANCHE Ginnastica in gravidanza: cosa fare e cosa evitar

LEGGI ANCHE 10 alimenti da evitare se hai crampi e disturbi da ciclo mestruale

 https://www.vanityfair.it/benessere/fitness/2020/11/13/lallenamento-giusto-base-alle-fasi-del-ciclo-mestruale