Lutto per James Van Der Beek, morta mamma Melinda

Il volto di «Dawson’s Creek» ricorda via Instagram la madre, appena scomparsa: «Sono ancora sotto choc. Per me era semplicemente la mamma. Mi ha dato la vita. Mi ha insegnato a fare le capriole»James Van Der Beek, che di recente ha condiviso lo strazio di un ennesimo aborto, ha atteso una settimana prima di affrontare su Instagram la scomparsa della madre, Melinda Van Der Beek. «Anche se sapevamo che questo momento sarebbe arrivato, e anzi ci saremmo aspettati di essere arrivati alla fine un anno e mezzo fa, sono sotto shock. Sono grato che non stia più soffrendo, sono triste, sono arrabbiato, sono sollevato», ha scritto l’attore di Dawson’s Creek sul proprio profilo social, spiegando come la madre, un’insegnante di ginnastica, sia stata il suo punto fermo in quel caos mediatico che è Hollywood.

«Per i suoi studenti, era Miss Melinda, un’insegnante entusiasta e creativa, il cui motto era “Non esiste una parola come “non posso”. Per i miei figli, era nonna M., una nonna magica, con una risata fragorosa e un seminterrato pieno di costumi e luci di Natale. Per me, era semplicemente la mamma. Mi ha dato la vita. Mi ha insegnato a fare le capriole. Mi ha accompagnato al primo provino. Ha creduto in me basandosi su nient’altro che il proprio istinto e mi ha trasmesso una follia che è stata cruciale non solo per il mio successo, ma per la mia felicità», ha continuato James Van Der Beek, aggiungendo come chiunque abbia voglia di «divertirsi, ballare, travestirsi o solo pensare a lei, abbia pronta dall’altra parte una dose extra di amore».

LEGGI ANCHE James Van Der Beek e la moglie Kimberly: «Lo strazio di un altro aborto»

LEGGI ANCHE James Van Der Beek, la moglie Kimberly e il dolore di un aborto: «Abbiamo perso il bambino»https://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/07/13/james-van-der-beek-morta-mamma-melinda-foto-instagram