Mercatini di Natale: il romanticismo della Val Gardena

Dal 29 novembre al 6 gennaio tornano a Ortisei, S. Cristina e Selva Val Gardena gli imperdibili appuntamenti dell’Avvento: ecco perché sono speciali, e un’offerta per partire subito e sciare tra le montagne più belle del mondoIl mercatino di Ortisei Il presepe più grande del mondo a S. Cristina Piazza Sant’Antonio a Ortisei Sculture di neve accanto al mercatino di Selva Val Gardena Chiesetta Sant’Antonio a Ortisei Spettacolare panorama dal Seceda con vista sul Sassolungo Mercatino con ovovia a Selva Gardena Sciatori davanti il maestoso Sassolungo in Val Gardena Val Gardena di notte Giostra di legno per bambini al mercatino di Natale Non smetteremo mai di amare i mercatini di Natale : non c’è altro posto che sotto le feste regali così tanta pace come quella che si respira camminando tra casette addobbate, con il profumo di cannella e il sottofondo delle canzoni dell’Avvento. Ma è anche vero che un mercatino piccolo, romantico, tradizionale regala molte più emozioni: per questo in Val Gardena non si sbaglia.

Quest’anno l’appuntamento è dal 29 novembre al 6 gennaio, come sempre a Ortisei, S. Cristina e Selva Val Gardena : i suoi tre paesi dolomitici completamente diversi e bellissimi, molto vicini l’uno con l’altro, e tutti praticamente sulle piste che portano alle vette del Sella e il Sassolungo . Con i mercatini diventano persino più sognanti, offrendo ogni volta un’emozione diversa perché ciascuno dei mercatini della Val Gardena è unico.

I MERCATINI

La mondana Ortisei diventa ancora più elegante sotto le feste: il suo corso pieno di locali e ristoranti romantici si riempie di luci, addobbi, casette di legno e musicisti che intonano le melodie delle feste. È un must passare da qui per andare alla ricerca di coperte, sciarpe e ghirlande fatte artigianalmente, mentre nell’aria c’è il profumo di vin brûlé e Spitzbuben (biscotti di pasta frolla ripieni di marmellata alle albicocche) appena fatti. Si mangiano un passo dopo l’altro camminando lungo il corso per arrivare fino al grande albero addobbato : è tra i più belli dell’Alto Adige.

Viaggiate con i bambini? Si innamoreranno del mercatino di S. Cristina: ad aspettarli anche quest’anno ci saranno la casa di Babbo Natale e tanti giochi a tema. Ma questo è anche il mercatino da non perdere per scoprire la lunga tradizione ladina della lavorazione del legno con tanti oggetti da comprare e meraviglie che, chi qui passa da qui, non può perdere: in piazza Dosses c’è il presepe più grande del mondo fatto completamente a mano al quale anche quest’anno sarà aggiunta un’ulteriore statua di legno a grandezza d’uomo.

Con una striscia di luci di 350 metri il mercatino di Selva Val Gardena riserverà anche questa stagione tanta atmosfera: la striscia sarà appesa alle sue casette di legno dove trovare tanti ninnoli artigianali e prelibatezze di montagna appena fatte. Tutto questo da provare anche quasi sci ai piedi: ogni anno in questo delizioso paese dolomitico le piste arrivano fino al centro del paese.

L’OFFERTA PER PARTIRE

Scegliere i mercatini della Val Gardena significa anche avere la certezza di sciare per provare le piste uniche della Val Gardena o fare il Sellaronda: lo skitour intorno al gruppo Sella. Per approfittarne, dal 5 al 21 dicembre ’offerta Dolomiti SuperPremière: 4 pernottamenti, 4 giorni di skipass al prezzo di 3

Per altre info sulla Val Gardena cliccate su www.valgardena.ithttps://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/notizie-viaggio/2019/10/21/mercatini-di-natale-il-romanticismo-della-val-gardena