Nadia Toffa, la sua canzone inedita a un anno dalla scomparsa

«Donna Altalena», che la conduttrice aveva inciso a marzo 2019, è stata diffusa dalla mamma Margherita Rebuffoni: è disponibile su tutte le piattaforme digitaliEsattamente un anno dopo la morte di Nadia Toffa, esce la canzone inedita, «Donna Altalena », che la conduttrice aveva inciso a marzo 2019. È stata la mamma, Margherita Rebuffoni, a decidere di diffonderla: oggi il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali e attraverso l’account Instagram della Fondazione Nadia Toffa.

«Nelle sue ultime settimane di vita Nadia ascoltava la radio e continuava a chiedere come mai non passasse la sua canzone », spiega mamma Margherita. «Non avevamo avuto il coraggio di dirle che non era stata ancora diffusa. Ora il suo progetto è realtà e lei da lassù sarà felicissima».

Sui social della Fondazione, la madre di Nadia ha postato il video della canzone, con un messaggio di affetto : «Cara Nadia, oggi è un anno che hai lasciato un vuoto in tutti noi. Il tuo amore, il tuo coraggio e la tua forza rimangono però ancora vividi e presenti nella nostra quotidianità. Ogni giorno ti ricordiamo e cerchiamo di renderti onore . Hai combattuto a testa alta e con il sorriso fino all’ultimo, divenendo un esempio per tante persone. Nella tua vita ti sei sempre battuta per stare dalla parte dei più deboli, hai lottato per rendere il mondo un posto migliore, investendo tempo e passione. Non ti saremo mai abbastanza grati per questo e per l’affetto che ci hai sempre regalato. Oggi finalmente esce la tua canzone, che tanto desideravi farci ascoltare . Non smetterai mai di vivere nei nostri cuori».

E ancora: «Questo brano mi ha tenuto compagnia in questo durissimo anno e per questo ho voluto condividerlo con voi », ha aggiunto mamma Margherita. «Nadia è sempre con noi e grazie alla Fondazione Nadia Toffa e alle tante persone che le volevano bene e condividevano i suoi ideali, possiamo proseguire le sue battaglie. La Fondazione metterà in campo iniziative di varia natura per raccogliere fondi al fine di aiutare la ricerca contro il cancro ed essere vicini agli ultimi, ai bisognosi, alle persone più deboli e indifese, in linea con la volontà di Nadia che si è sempre battuta per dare voce a chi non ne aveva. Come diceva Nadia: “Non importa quanto vivi, ma come vivi ”».

In un’intervista al Giornale di Brescia , la mamma di Nadia ha aggiunto che non ha intenzione di rivelare il luogo dove la figlia è stata seppellita: «Lo sappiamo solo io e mio marito e non lo diremo mai. Perché abbiamo il terrore che possano portarcela via come era accaduto anni fa con la salma di Mike Buongiorno. Non riuscirei più a vivere. Abbiamo avuto il permesso dal Vescovo e l’abbiamo sepolta in luogo che resterà segreto».

LEGGI ANCHE Nadia Toffa, che ci ha insegnato a non avere paura (nemmeno delle nostre fragilità)

LEGGI ANCHE «Le Iene per Nadia»: così la famiglia delle Iene ricorda Nadia Toffa a un anno dalla scomparsa

LEGGI ANCHE Nadia Toffa, le ultime parole a «Vanity Fair»: «Tutti sanno che sono matta, una matta senza paura»

 

 

 https://www.vanityfair.it/people/italia/2020/08/13/nadia-toffa-la-sua-canzone-inedita-un-anno-dalla-scomparsa