«No Time to Die», così Billie Eilish canta il nuovo 007

È stata rilasciata nella notte tra giovedì e venerdì la canzone che l’artista americana ha composto per il film con Daniel Craig. Ballata struggente, ricorda i temi degli esordi e consacra la Eilish a nuova fama. Mai artista più giovane era stato ingaggiato per la colonna sonora di un James BondBuon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Buon compleanno Billie Eilish! Billie Eilish , lo chignon bicolore a passeggiare tranquillo sul red carpet degli Oscar, l’aveva definita «una ballata» la propria canzone, di quelle classiche, struggenti quel tanto che basta da poter accompagnare la fine di un amore senza sovrastarne il dolore. E così si è rivelata essere No time to die, rilasciata online nella notte tra giovedì e venerdì.

La canzone è stata scelta come colonna sonora del prossimo James Bond , il cui titolo omonimo metterà fine alla carriera da agente 007 di Daniel Craig.

LEGGI ANCHE Billie Eilish trionfa ai Grammy Awards 2020 ed entra nella storia

A comporla, insieme al fratello Finneas O’Connell, è stata la diciottenne dei record, l’artista più iconica che i tempi recenti abbiano visto sbocciare e che sarà per la prima volta in concerto in Italia, il prossimo 17 luglio a Milano.

Billie Eilish, che ai Grammy Awards è riuscita a scrivere la storia , ha accettato l’incarico di No time to die , consapevole di come la sua presenza avrebbe stravolto le logiche sottese al film. Nessuna cantante, mai, aveva potuto tanto, nemmeno Adele, che con 007 pur ha vinto un Oscar. Billie Eilish è stata la prima, la più giovane tra gli artisti ingaggiati per creare il tema di un film dedicato all’agente segreto.

LEGGI ANCHE «No Time to Die»: Billie Eilish canterà la canzone ufficiale del film di 007

E, nel sentirla cantare, la voce bassa e delicata come l’ha avuta agli Oscar, quella scelta che avrebbe potuto sembrare azzardata, figlia di una moda che non conosce buon senso, è parsa, invece, perfetta. Billie Eilish, in No time to die , al cinema in Italia dal 9 aprile, ha la tristezza leggera delle stagioni al tramonto. «You were my life, but life is far away from fair». «Eri la mia vita, ma la vita è ben lontana dall’essere giusta», canta, ricordando con estremo rispetto la Vesper che David Arnold ha composto tempo fa, per il debutto di James Bond in Casino Royale.

Billie Eilish canta e Daniel Craig si muove, protagonista insieme a Léa Seydoux di un trailer inedito , rilasciata come la canzone nella notte passata.

LEGGI ANCHE Billie Eilish è l’icona assoluta della nuova bellezza, quella senza regole

LEGGI ANCHE Oscar 2020: la commozione di Billie Eilish (nel ricordo di chi non c’è più)https://www.vanityfair.it/music/top-hits/2020/02/14/no-time-die-cosi-billie-eilish-canta-il-nuovo-007