Noom, il programma di alimentazione e benessere sulla bocca di tutti

Noom GettyImages landscape

Vi presentiamo il piano di remise en forme Noom. Un’app che insegna l’arte del dimagrimento senza rinunce, imparando ad adottare il giusto stile di vita (e a mantenerlo nel tempo)Associate i macronutrienti a ogni pasto Monitorate le porzioni Riconoscete la fame nervosa C’è cottura e cottura Semaforo rosso per gli alcolici Non è facilissimo restare in forma ora che palestre e piscine hanno le serrande chiuse, il clima autunnale spinge alla sedentarietà e lo stress palpabile fa crescere la voglia di consolarsi con cioccolato, vino e snack calorici. Una soluzione per mantenere alta la bandiera del benessere a tavola? Vi presentiamo la dieta Noom . Che poi non è propriamente una dieta, bensì un modo di intendere l’alimentazione, votato all’equilibrio e – ottima notizia! – nemico delle rinunce definitive.

In cosa consiste il programma Noom?

Per chi non lo conoscesse, sappiate che questo programma benessere nasce da un’app , chiamata per l’appunto Noom. Applicazione che si fonda su un principio base: insegnare un nuovo approccio alla perdita di peso , slegato dal concetto di dieta dimagrante, da cui l’enorme popolarità guadagnata da Noom negli ultimi mesi. Chi non desidera restare in forma bypassando l’obbligo del semi digiuno? Gestita da un team di allenatori, psicologi ed esperti di nutrizione , Noom offre a chi la installa una vera e propria assistenza, insegnando come compiere e mantenere scelte alimentari e di stile di vita amiche del benessere.  Ad aver ispirato gli ideatori è l’approccio terapeutico cognitivo comportamentale , che prevede anche e soprattutto di imparare dai propri errori e dalle proprie debolezze. A guidare l’utente è un’elementare legenda, con un semaforo verde, giallo e rosso per classificare facilmente abitudini, scelte di cibo e bevande, allenamenti e ricette . Il fatto di poter prendere appunti (secondo la tecnica molto efficace del “journaling”, ossia del diario di bordo) e di essere seguiti da uno o più esperti, contribuisce a creare una vera e propria healthy routine. Note dolenti? Costa circa 50 euro al mese . E alcuni utenti lamentano un approccio troppo americano alla remise en forme, a partire dal coach che ti motiva quanto una cheerleader (e che non piace a tutti).

Come mantenere la forma fisica senza rinunciare al buon cibo

Ispirandoci all’approccio non restrittivo di Noom, abbiamo chiesto alla dietista Anna Cossovich di Pesoforma i consigli fondamentali da seguire per mantenere la forma fisica , senza rinunciare alla buona tavola. Li trovate raccolti nella nostra gallery .

LEGGI ANCHE La dieta detox invernale per migliorare le difese immunitarie

LEGGI ANCHE 10 benefici (impensabili) che bere acqua regala al corpohttps://www.vanityfair.it/benessere/dieta-e-alimentazione/2020/11/14/dieta-noom-il-programma-benessere-sulla-bocca-di-tutti