«Note di viaggio – capitolo 1: venite avanti…»: chi canta Francesco Guccini?

Il 15 novembre esce la prima parte della raccolta delle canzoni più emozionanti del cantautore modenese, interpretate da alcune delle voci più amate della musica italiana, con produzioni e arrangiamenti di Mauro Pagani (e una sorpresa inedita)«Note di viaggio – capitolo 1: venite avanti…»: indovina chi canta Guccini? «Note di viaggio – capitolo 1: venite avanti…»: indovina chi canta Guccini? 1. Manuel Agnelli 2. Malika Ayane 3. Samuele Bersani 4. Brunori Sas 5. Luca Carboni 6. Carmen Consoli 7. Ligabue 8. Margherita Vicario 9. Elisa 10. Francesco Gabbani 11. Nina Zilli 12. Giuliano Sangiorgi Il 29 ottobre, per chi è passato dalle parti di via Paolo Fabbri a Bologna , c’è stata una grossa sorpresa firmata Tvboy . Lo street artist ha infatti realizzato il murales di una barca in mezzo al mare con a bordo Manuel Agnelli , Malika Ayane , Samuele Bersani , Brunori Sas , Luca Carboni , Carmen Consoli , Elisa , Francesco Gabbani , Ligabue , Giuliano Sangiorgi , Margherita Vicario , Nina Zilli e, al centro, Francesco Guccini e Mauro Pagani .

L’opera, realizzata non lontano dalla casa di Guccini, è anche la copertina di Note di viaggio – capitolo 1: venite avanti… , in uscita il 15 novembre , per BMG . Si tratta della prima parte di una raccolta delle più belle canzoni del cantautore di Pavana, prodotta e riarrangiata da Mauro Pagani, interpretata da tutti gli artisti che trovate nella gallery in alto.

Nella raccolta sarà presente anche un inedito cantato dallo stesso Guccini, Natale a Pavana , prima collaborazione artistica tra il cantautore e Mauro Pagani.

Tvboy, lo street artist che ha realizzato l’opera, è l’autore anche di altri murales caratterizzati da una provocatoria irriverenza che conquista. Tra tutti ricordiamo la famosissima Amor populi (in cui Salvini e Di Maio si baciano appassionatamente ), la Santa Carola protettrice dei rifugiati e American Neo Gothic .

Guccini non ha dubbi su quello che (da artista, ma ancor prima da essere umano) è giusto fare: schierarsi, lanciando un messaggio forte, come non ha mai avuto paura di fare , sin dagli esordi. Non a caso, infatti, l’opera è stata realizzata accanto a un’associazione di via Libia che promuove progetti di accoglienza e solidarietà .

La raccolta, divisa in più capitoli (che coinvolgerà quindi più artisti), nasce con uno spirito non tanto celebrativo , quanto più nell’ottica dell’estrema attualità e validità delle canzoni di uno degli artisti che ha fatto la storia della musica italiana e che continuerà a farla.https://www.vanityfair.it/music/top-hits/2019/11/14/note-di-viaggio-capitolo-1-venite-avanti-indovina-chi-canta-guccini