Oregon, l’insegnante che ha fermato il ragazzo armato a scuola

Uno studente, in Oregon, era uscito da una classe imbracciando un fucile. La strage è stata bloccata da un insegnante che ha fermato e abbracciato il ragazzo.Poteva essere una strage come le cronache ne raccontano a decine nelle scuole americane. Un professore ha impedito che uno studente della scuola Parkrose High School di Portland , in Oregon, facesse una sparatoria. Era uscito da una classe imbracciando un fucile, l’obiettivo era una strage.

L’insegnante di educazione fisica del liceo, Keanon Lowe , è intervenuto. Lo ha abbracciato e gli ha sfilato l’arma. Il gesto coraggioso dell’uomo è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’istituto e il filmato è stato poi diffuso dal procuratore della Contea di Multnomah.

Nelle immagini si vede il ragazzo che, dopo un primo momento di blocco, si è lasciato abbracciare dall’allenatore. L’arma è stata consegnata a un’altra persona mentre il professore tranquillizzava e teneva stretto il ragazzo. Lo studente 19enne si è dichiarato colpevole dell’aver portato un’arma da fuoco in un edificio pubblico.

I fatti risalgono al 17 maggio. Da allora il professore è diventato l’eroe del liceo e della città. Solo ora le immagini del video della sorveglianza interna sono state rese pubbliche da una tv locale. La scuola era contraria. «Queste immagini non sono state concesse, perché lo shock è ancora forte. Non avevamo permesso la diffusione di quelle immagini perché l’evento ha traumatizzato tutti e così è stata violata la privacy degli studenti».

Il professore ha raccontato di aver seguito l’istinto. «C’è stato un momento in cui avevamo tutti e due le mani sul fucile e gli studenti stavano uscendo dalle aule dietro di noi. Stavo solo attento a non puntare verso i ragazzi l’arma. Ho chiamato un altro professore perché la prendesse. Ho sentito di essere stato messo in quella stanza per un motivo sapendo quello che dovevo fare».

LEGGI ANCHE Columbine High School 20 anni dopo, la difficile «normalità» sopravvissuti

LEGGI ANCHE Armi e stragi: quale è la situazione nel mondo?

LEGGI ANCHE «Se morissi in una sparatoria a scuola, ricordate il mio nome non quello dell’assassino»

LEGGI ANCHE Sparatoria in una scuola in Florida, almeno 17 morti

LEGGI ANCHE Armi, dopo le stragi se ne vendono di più

LEGGI ANCHE Mamma del killer di Columbine: «Vivo in un incubo senza fine»

LEGGI ANCHE Columbine High School, «Avete ucciso Rachel, io vi perdono»

LEGGI ANCHE «Se muoio in una sparatoria a scuola», gli studenti raccontano le proprie paure

LEGGI ANCHE Sparatoria in Florida, la rivolta delle studentesse: «Non lasciate che i miei compagni siano morti invano»

LEGGI ANCHE Strage Las Vegas, Jimmy Greene: «Io, papà di Ana, uccisa nella strage di Sandy Hook, so cosa state provando»https://www.vanityfair.it/news/cronache/2019/10/21/oregon-insegnante-che-ha-fermato-il-ragazzo-armato-a-scuola-con-abbraccio