«Paperclipping» è l’ultimo trend in amore

Dopo la textlationship e il breadcrumbing, c’è un altro termine che descrive un comportamento totalmente inaffidabile. Vi ricordate la graffetta che appariva su Microsoft Word? Ecco, c’è qualcuno che ogni tanto riappare solo per non essere dimenticatoPaperclipping Cookie jarring Poketing Textlationship Ghosting Orbiting Instagrandstanding Cloaking Zombieing Breadcrumbing Benching Catfishing Dalla textlationship, al ghosting al breadcrumbing… il dizionario per descrivere i nuovi trend di dating è sempre più ricco di metafore. L’ultimo fantasioso (e fastidioso) trend si chiama «Paperclipping» , letteralmente fermare qualcosa con una graffetta. In realtà, la graffetta in questione non è una qualunque, ma Clippy di Microsoft Word che, fino al 2007, compariva improvvisamente sul nostro foglio di lavoro per chiederci se avevamo bisogno di aiuto per scrivere una lettera o formattare un documento. Oggi Clippy non c’è più, la Microsoft l’ha mandata in pensione, ma è rimasta nell’immaginario di tutti i Millennials.

Come è nata, quindi, la correlazione tra la graffetta Clippy e le questioni di cuore? Da una illustrazione di Samantha Rothenberg che ha usato questa icona come elemento visivo per descrivere un certo tipo di comportamento traballante. In un post sul suo account Instagram, @VioletClair mostra Clippy che esprime alcuni sentimenti purtroppo molto familiari ad alcune di noi: « A volte compaio di colpo senza ragioni, come adesso». «La verità è che sono problematico, vulnerabile, e non particolarmente interessato a te». «Ma non voglio che tu dimentichi della mia esistenza».

La graffetta di Samantha Rothenberg è diventata virale come parola che esprime un concetto tra il benching e lo zombeing (nella gallery il dizionario dell’amore 3.0).

«Per me, il paperclipping è quando qualcuno sa di averti lì a disposizione e sente che ti stai raffreddando. È un modo di tendere la mano, non nel tentativo di vederti o di far andare avanti le cose, ma per riaccendere la fiamma e assicurasi che tu sia ancora un’opzione», ha spiegato Rothenberg a Refinery29 . «È piuttosto comune, e dare un nome all’azione ne rafforza l’empowerment; ma, piuttosto che lasciare che un paperclipper ti dia false speranze, puoi chiamarlo per quello che è e andare avanti».

Un comportamento insensibile e molto egoista, che non tiene in considerazione i sentimenti dell’altro. Non ci sarebbe da stupirsi se il soggetto cui piace fare paperclipping, fosse anche un narcisista.

Da aggiungere al vocabolario:

Pocketing: è quando lui ha costruito un muro tra te e la sua famiglia. È un’enorme bandiera rossa, significa che non vede un futuro con te, quindi non ti farà mai conoscere le persone importanti della sua vita.

Cookie Jarring: (scuotere i biscotti nel barattolo)  quando qualcuno continua sentire l’altro come backup, in pratica è come mangiare uno spuntino quando si ha fame. Non è un pasto completo, ma un dessert delizioso per quando si ha bisogno di una dolce sorpresa.

 

LEGGI ANCHE Il corteggiamento ai tempi dei social

LEGGI ANCHE Coppia e social network: è tradimento se online?

 https://www.vanityfair.it/benessere/what-women-want/2019/11/14/paperclipping-e-lultimo-trend-amore