«Rosy Abate – Le origini del male»: arriva il prequel (in salsa teen) sulla giustiziera di Canale 5

Alla luce del successo delle prime due stagioni, Toadue mette in cantiere un prequel che racconterà la storia di Rosy Abate da adolescente. Aperti i castingRosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo Rosy Abate – La regina di Palermo La storia di Rosy Abate non è finita qui. Alla luce del successo delle prime due stagioni, Taodue mette in cantiere un terzo capitolo dal titolo Rosy Abate – Le origini del male , una serie che non riprenderà il racconto lì dove si era interrotta l’ultima, ma farà un passo indietro, cercando di raccontare le origini del personaggio interpretato da Giulia Michelini. A dare la notizia è il produttore Pietro Valsecchi che, in un video pubblicato su Instagram, dopo aver lanciato l’hashtag #NonèRosy3 , promette di cercare un nuovo volto per la Regina di Palermo.

«Stiamo iniziando i provini. Si tratta di una serie di 24 episodi da 50 minuti, i cui primi 8 andranno in produzione a maggio. Si tratta della prima serie teen mafia»,  spiega Valsecchi che, per la nuova protagonista femminile, sta cercando «una ragazza sui 16-17 anni. L’arco narrativo racconterà, infatti, l’evoluzione della protagonista dai 13 ai 20 anni e sarà girata tra Palermo, Milano, Svizzera e New York». Le selezioni per la nuova Rosy Abate saranno aperte a Palermo, a Napoli, a Roma e in altre città di Italia: tutte coloro che volessero partecipare al provino sognando di diventare il nuovo volto della serie non dovranno fare altro che inviare la propria candidatura completa di foto e video di presentazione all’indirizzo castingtaodue@taodue.it.

Intanto la volontà di investire le risorse in un prodotto originale di successo trova, in questa svolta teen, il desiderio di spingersi oltre e di intercettare un pubblico nuovo. Di serie per adolescenti, d’altronde, la televisione ne ha molte – pensiamo alla Compagnia del Cigno su Raiuno e a SKAM Italia su TimVision -, ma nessuno aveva mai pensato a una svolta dark, che scavi nel passato di un personaggio così catalizzatore come quello di Rosy Abate per raccontare qualcos’altro: uno spaccato dei ragazzi costretti a seguire la strada della malavita troppo presto.

LEGGI ANCHE Perché piace tanto Rosy Abate, donna che da vittima si è fatta giustiziera

LEGGI ANCHE «Rosy Abate» torna su Canale 5. L’ultima volta di Giulia Michelinihttps://www.vanityfair.it/show/tv/2019/11/13/rosy-abate-3-le-origini-del-male-prequel-canale-5-casting-serie-tv