Solstizio d’estate e notte di San Giovanni: i riti magici per un futuro di luce

Dal 20 al 23 giugno i sogni guarderanno il futuro, la fortuna brillerà di fiamme prodigiose, capaci di sconfiggere le tenebre e il malocchio. Ecco cosa fare per un anno propizio1. Fare un fuoco 2. Raccogliere le erbe giuste: il mazzetto di San Giovanni 3. Bere la rugiada 4. La premonizione dell’amore 5. La felce nel taschino 6. Mangiare le lumache È la notte della luce alla sua massima potenza, la notte in cui il nostro emisfero vede il sole più lungamente. È la notte del mondo sconfigge le tenebre. È il Solstizio d’Estate , che astonomicamente parlando cadrà il 20 giugno 21:44 . Ma questo è anche un momento molto importante dal punto di vista rituale. È il momento in celebrare l’alleanza tra uomo e natura, con riti magici e pagani utili a propiziarsi il benevolo aiuto della Grande Madre, dispensatrice di vita e fertilità.

La luce da ringraziare con fuochi purificatori , l’alba da onorare bevendo la rugiada dei campi e la notte delle streghe , nella quale ognuno di noi può diventare veggente. La tradizione vuole che questa notte si celebri il 23 giugno , in concomitanza con il festeggiamento di colui che seppe di Gesù Cristo prima di vederlo, il profeta dei profeti, San Giovanni Battista , il santo asceta, frutto tardivo dell’unione tra Elisabetta e Zaccaria, che balzò nella pancia della madre per onorare il concepimento di Cristo. Fu lui, vestito di pelle di cammello a riconoscere Gesù come il figlio prediletto e a battezzarlo nelle acque del Giordano.

Anche a ognuno di noi è data facoltà di premonizione in questa notte . Perché la notte di Mezzaestate è quella in cui tutto può succedere, in cui il sogno lancia uno sguardo sul futuro, è la notte di streghe e demoni, ma anche del bene che vince sul male, della luce che vince le forze occulte della natura e scaccia il malocchio .

Nella gallery sopra trovate 6 riti tradizionali ben saldi della nostra cultura più antica, contadina e pagana. Per chi cerca l’amore, chi vuole propiziarsi la fortuna, chi vuole vivere una notte a stretto contatto con la natura e il sogno.https://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/notizie-viaggio/2020/06/20/solstizio-estate-2020-riti-magici-amore-fortuna-san-giovanni