Space X, miliardario cerca compagna per andare sulla Luna

Yusaku Maezawa, che sarà il primo turista spaziale della storia, ha pubblicato un annuncio sul suo sito. Le candidate hanno ancora qualche giorno di tempo per presentare la domandaChi vuole essere la prima donna non astronauta ad andare sulla luna ? Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa , che sarà il primo turista spaziale della storia (come ha annunciato Elon Musk due anni fa) sta cercando una compagna «speciale» con cui condividere l’esperienza di viaggio sul futuro razzo spaziale di SpaceX, il Big Falcon Rocket , nel 2023.

Il fondatore di Zozo (il maggior sito rivenditore di moda online del Giappone) ha 44 anni: di recente è finita la sua storia con la modella e attrice Ayame Goriki, e sta cercando un nuovo amore. «Finora sono stato in grado di procurarmi la mia quota di denaro, lo status sociale e la fama», ha scritto sul suo sito web. «Ma ora sto ricominciando la mia vita. Mentre i sentimenti di solitudine e di vuoto iniziano lentamente a farsi strada, c’è una cosa a cui penso: voglio continuare ad amare. Voglio trovare una “compagna di vita” . E ,con la mia futura partner, voglio gridare l’amore e la pace nel mondo dallo spazio».

Ma ci sono alcuni requisiti che deve possedere la compagna ideale di Maezawa: deve avere più di 20 anni , una personalità «brillante e positiva» e la passione per i viaggi nello spazio, come avverte l’imprenditore sul suo sito web. Il termine per la presentazione delle domande è il 17 gennaio , e la decisione di Maezawa sarà annunciata alla fine di marzo.

L’imprenditore, appassionato collezionista di arte e auto sportive, secondo Forbes avrebbe un patrimonio di circa 3 miliardi di dollari (circa 2,7 miliardi di euro).

Se il progetto di esplorazione lunare di Musk avesse successo, Maezawa diventerebbe il primo passeggero privato a compiere un viaggio intorno alla luna. Lui e la sua partner, però, sarebbero in buona compagnia. Quando Musk, nel settembre 2018, lo presentò come il primo iscritto al progetto SpaceX, Maezawa spiegò di desiderare che almeno dieci o dodici artisti da tutto il mondo si unissero a lui. «Verrà chiesto loro di creare qualcosa a tema dopo il ritorno sulla Terra: questi capolavori ispireranno il sognatore che c’è in ognuno di noi».

LEGGI ANCHE Quel Natale del 1968 quando l’uomo sfiorò la Luna per la prima volta

LEGGI ANCHE Addio Neil Armstrong, primo uomo sulla Lunahttps://www.vanityfair.it/news/storie-news/2020/01/14/space-x-miliardario-cerca-compagna-per-andare-sulla-luna