Tendenze medicina estetica 2020: i nuovi trattamenti multifunzionali

Nuove tecnologie per viso e corpo che promettono di cancellare gli eccessi delle feste. Dai macchinari che drenano i liquidi accumulati ai trattamenti effetto glow per prolungare le positive vibes delle vacanze, hanno tutti il plus di risolvere più di un problemaI trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 I trattamenti estetici da fare nel 2020 Gennaio è il mese dei buoni propositi e del detox da cibo e alcol come riassume la tendenza «Dry January», che significa gennaio «secco», per riprendersi dagli eccessi delle feste. Gennaio è il periodo dell’anno in cui su Google aumentano le ricerche su come «rimettersi in forma» e «perdere peso» e quello in cui aumentano vertiginosamente le iscrizioni in palestra e la richiesta di trattamenti estetici per viso e corpo. Ma la stragrande maggioranza dei buoni propositi a febbraio svanisce nel nulla, ecco perché bisogna agire subito sulla scia di quei vibe positivi che solo le vacanze sanno regalare.

TOTAL BODY

Il primo mese dell’anno è il mese giusto per prendersi cura del corpo. Le impennate delle ricerche su come sconfiggere la cellulite iniziano tra maggio e giugno, ma la verità è che bisogna mettersi all’opera molto prima. I trattamenti di viso e corpo vanno effettuati quando ancora si è al riparo dalla luce del sole.

EGO, IL SUPER POTERE PER LE MANI DELL’ESTETISTA. Ego è una tecnologia sviluppata e brevettata dall’azienda italiana Novavision Group  (si può provare nel centro Acqua Go a Milano), che esalta l’efficacia del massaggio manuale effettuato dalla terapista grazie a una tecnologia che si “indossa” sulle mani. Il macchinario sfrutta tre tecniche: la FotoBioStimolazione , l’Elettrostimolazione e l’ElettroBioStimolazione . Mentre la luce LED incrementa l’energia cellulare, rassodando e contrastando gli inestetismi della cellulite già in fase iniziale, impulsi elettrici tonificano la muscolatura e micro-correnti  agiscono sul microcircolo facilitando l’eliminazione delle tossine e la rigenerazione dei tessuti. Dopo una serata di eccessi, l’effetto drenante e sgonfiante si vede già dopo la prima seduta.

La Microvibrazione Compressiva di Endosphères Therapy ribalta invece il principio su cui si basano le metodiche utilizzate oggi per il trattamento della cellulite perché sostituisce la classica fase di “aspirazione-trazione” dei tessuti con la compressione e la vibrazione.  La macchina utilizza un sistema brevettato a Microvibrazione Compressiva, che tramite un rullo composto da 55 sfere di silicone anallergico, genera vibrazioni meccaniche a bassa frequenza che vanno ad agire proprio sulle cause principali della cellulite: la stasi linfatica, l’accumulo di liquidi, gli aggregati di cellule adipose. Il sistema Sensor è in grado di riconoscere il grado di cellulite e applicare la terapia adatta in modo personalizzato.

VISO FOREVER YOUNG

Secondo Treatwell, il portale di prenotazioni beauty e benessere, nel 2019 le richieste per la microdermoabrasione sono raddoppiate. Attraverso un flusso di micro-cristalli, questo trattamento esfolia lo strato più superficiale della pelle, sollevando le cellule morte ed esercitando una delicata azione levigante e riduce i gonfiori dovuti al ristagno di liquidi. Il risultato è quindi un volto più disteso, riposato e dalla grana più liscia e luminosa. Un altro trend che vedremo sempre di più nel 2020 è il massaggio manuale del viso che stimola e tonifica gli oltre 40 muscoli facciali. Con la pressione delle dita, esercitata dalla beauty therapist in versione personal trainer, è possibile ridurre il fluido linfatico, stimolare la microcircolazione e attenuare le rughe d’espressione.

VISO EFFETTO GLOW

Instant Glow , un nome una promessa. È il protocollo in tre fasi che dona alla pelle un effetto glow anche senza make-up. Combina due tecnologie brevettate Venus Concept: l’infusione intradermica ad alta pressione di Venus Glow™, e la tecnologia MP2 che unisce radiofrequenza multipolare e campi elettromagnetici pulsati. Durate la fase uno, si esfolia lo strato cutaneo eliminando le impurità dai pori grazie all’infusione intradermica; la fase due prevede l’utilizzo dell’applicatore Diamond Polar™ dall’effetto tightening. Il protocollo si conclude con una seconda applicazione Venus Glow realizzata con principi attivi specifici, scelti a seconda delle esigenze della pelle da trattare. Una coccola beauty rilassante che si può provare in esclusiva nel centro Medical Beauty Spot di Milano e Lucca guidato dal dottor Carlo Borriello .

Endermologie® Attivatore Splendore Immediato è il trattamento LPG che dà nuova luce alla pelle grigia e spenta e prolunga gli effetti rigeneranti delle vacanze. Dura soli 15 minuti per rendere l’incarnato radioso e dall’aspetto più sano. Agisce attraverso la stimolazione meccanica della pelle che permette di riattivare il metabolismo delle cellule agendo sui fibroblasti. Il manipolo viso dell’apparecchiatura Cellu M6 Alliance® esercita dei micro-battiti su tutta la superficie del viso e del collo, offrendo una vera e propria seduta di fitness per la pelle. Questa stimolazione unica ed estremamente gradevole esfolia la pelle delicatamente e ossigena i tessuti, riattivando la micro-circolazione per uniformare l’incarnato. «Per migliorare una pelle opaca e spenta consiglio il trattamento endermologie® viso, per almeno 4 volte: una seduta ogni 15 giorni, per due mesi di trattamento. Il grande vantaggio di questo protocollo è che agisce anche sulle rughe, oltre ad avere un effetto benefico sullo splendore dell’incarnato», afferma Julia Droit-Balavoine, responsabile dell’Istituto Bel Ange di Parigi.

IL NUOVO FILLER PER LE RUGHE SOTTILI E DEL MOVIMENTO

VISCODERM Hydrobooster  è un nuovo prodotto a base di acido ialuronico a basso grado di reticolazione, e semi-cross-linkato, studiato per rappresentare la migliore sintesi tra un biorivitalizzante e un filler. Un trattamento anti-age iniettabile che può essere usato come integrazione o, in alcuni casi, in sostituzione del botox, consentendo di esaltare l’azione anti-aging. «Viscoderm Hidrobooster è studiato  specificatamente per correggere le rughe sottili e quelle del movimento  della regione periorale (codice a barre attorno alle labbra), del terzo superiore del viso ( rughe della fronte, glabella e zampe di gallina), e i segni sulle guance», afferma la dottoressa Valentina Finotti chirurgo plastico presso la clinica Juneco di Milano City Life . «Si inserisce ed interpreta in maniera elettiva i nuovi trend in medicina estetica per disegnare nuove filosofie e rivoluzioni anche culturali  che oggi puntano a prevenire l’invecchiamento con naturalezza. Non si può bloccare l’invecchiamento, ma si può accompagnare la persona tenendo conto  dell’età, dello stile e della fase della vita».

VISO EFFETTO LIFTING

Image Regenerative Clinic ha messo a punto il trattamento Tone Up Your Face , che mixa la biorigenerazione e la biostimolazione della pelle in una sequenza che dopo una prima fase non invasiva di esfoliazione, stimola in profondità i fibroblasti a produrre nuovo collagene grazie all’azione di un manipolo circolare che segue i vettori antigravitazionali secondo dei modelli matematici (spirali di Fibonacci). La veicolazione di attivi specifici negli strati profondi del derma, in base alle esigenze specifiche, ne ottimizzano l’efficacia. È un protocollo scientifico per trattare le rughe superficiali, la riduzione del codice a barre, la tonificazione di viso e collo. Per un effetto lifting progressivo e duraturo il programma prevede minimo 4 sedute, a distanza di 10 giorni.

LEGGI ANCHE Medicina estetica, arriva la sindrome da abuso di botoxhttps://www.vanityfair.it/beauty/viso-e-corpo/2020/01/13/trattamenti-medicina-estetica-2020-novita-viso-corpo