Tra William e Harry va meglio: i fratelli reali si parlano di nuovo al telefono

Il rapporto tra i figli di Diana e Carlo, da quando il più piccolo vive in America, sarebbe migliorato. A riavvicinarli, la preoccupazione per il padre Carlo che ha contratto a inizio aprile il coronavirus. E non soloWilliam e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme William e Harry, insieme La lontananza, si dice, può ravvivare i grandi amori. E vale anche per qualsiasi altro tipo di rapporto. Purché dalle radici solide. E mettere un oceano in mezzo pare abbia fatto bene anche a William, 38 anni, e al fratello minore Harry, 35. I due, rimasti orfani troppo presto, cresciuti insieme, uniti contro il resto del mondo, hanno preso strade diverse con l’arrivo di Meghan Markle nella vita del più piccolo. D’altronde, è sempre stata chiara una cosa: uno solo dei due – il maggiore – un giorno sarà re. E Harry, sulla scia della moglie, ha scelto (al momento) di cercare la sua strada altrove.

Il secondogenito di Carlo e Diana ha così fatto un passo indietro, rinunciando a essere un membro senior della famiglia. Questo è avvenuto lo scorso gennaio, dopo un anno – a detta di tutti – «burrascoso» per i due fratelli. Tanto che Harry era arrivato persino ad ammetterlo pubblicamente: «Sicuramente siamo su strade diverse. Non ci vediamo più come una volta… abbiamo delle buone giornate, e delle giornate cattive», aveva fatto sapere nell’ormai famoso documentario dello scorso ottobre. Harry sarebbe poi partito da Londra senza soffermarsi a parlare col fratello, senza ulteriori chiarimenti e spiegazioni.

Ma oggi i due come stanno? Secondo l’esperta reale Katie Nicholl, il rapporto tra i due sarebbe migliorato. A riavvicinarli, la preoccupazione per il padre, il principe Carlo , che ha contratto a inizio aprile il coronavirus. «Ci sono state chiaramente alcune spaccature piuttosto importanti nella loro relazione», ha spiegato Nicholl a ET , «ma le cose sono migliorate e so che William e Harry sono ora in contatto telefonico».

I due fratelli nell’ultimo periodo avrebbero partecipato a diverse videochiamate di famiglia: per il compleanno di Archie, primogenito dei Sussex, e per quello di Charlotte e di Louis, figli di Kate e William. «Penso che il fatto che il principe Carlo non sia stato bene li abbia costretti a prendere il telefono in mano e a tornare in contatto ».

Secondo Nicholl sia William sia Kate mancano al principe Harry ora che vive a Los Angeles e sta iniziando una nuova vita insieme alla moglie Meghan Markle e al figlio Archie. Ma i loro ruoli sono molto più definiti: «Penso che ci sia un senso di sollievo da entrambe le parti, il grande dramma è ormai un ricordo del passato» , ha continuato, «I Sussex sono liberi di andare avanti con le loro nuove vite e i Cambridge possono tornare alle loro vecchie vite senza tutto il turbamento e il dramma degli ultimi mesi». Almeno per un po’.

LEGGI ANCHE La regina Elisabetta va a cavallo ogni giorno (a 94 anni) per «tornare più forte di prima»

LEGGI ANCHE La principessa Anna e il suo secondo (invisibile) maritohttps://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/05/13/william-e-harry-va-meglio-fratelli-reali-si-parlano-telefono-foto-gossip