Vanessa Bryant, la prima Pasqua senza Gianna e Kobe

Insieme a Natalia, Bianca e Capri: le immagini della prima Pasqua di Vanessa Bryant senza i due suoi grandi amoriIl ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Il ricordo di Kobe Bryant Un video  di pochi secondi in cui la piccola Bianca, 3 anni, e la sorellina Capri, 9 mesi, cercano di aprire un uovo di Pasqua con un martello giocattolo. Così Vanessa Bryant racconta su Instagram la prima Pasqua senza due degli amori della sua vita: il marito Kobe e la figlia Gianna, vittime di in un incidente sul loro elicottero lo scorso 26 gennaio.

View this post on Instagram

Easter Treats!🥚Bianka & Capri Thank you @jeffleatham

A post shared by Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) on Apr 11, 2020 at 10:43am PDT

«Ti aiuto io» dice mamma Vanessa all’orecchio di Bianca impegnata a cercare la sorpresa dentro l’uovo. E quando escono i dolcetti pasquali le due bimbe esplodono di gioia. Poco dopo Vanessa Bryant ha pubblicato una nuova immagine in cui la figlia maggiore Natalia, 17 anni, tiene stretta tra le braccia Bianca, tutta vestita in rosa. Accanto a loro, Vanessa abbraccia Capri sorridente in un abitino di tulle verde acqua.

View this post on Instagram

A post shared by Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) on Apr 12, 2020 at 8:34pm PDT

L’ultima volta che le avevamo viste tutte insieme era stata poco più di un mese fa, in una foto scattata sotto a uno dei murales dedicati a Kobe e Gianna a Los Angeles . Sotto, le parole della canzone Smile di Nat King Cole: «Scoprirai che la vita vale ancora, se semplicemente sorridi».

View this post on Instagram

Smile: by Nat King Cole Smile though your heart is aching Smile even though it’s breaking When there are clouds in the sky, you’ll get by If you smile through your fear and sorrow Smile and maybe tomorrow You’ll see the sun come shining through for you Light up your face with gladness Hide every trace of sadness Although a tear may be ever so near That’s the time you must keep on trying Smile, what’s the use of crying? You’ll find that life is still worthwhile If you just smile That’s the time you must keep on trying Smile, what’s the use of crying? You’ll find that life is still worthwhile If you just smile

A post shared by Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) on Mar 9, 2020 at 3:35pm PDT

E la famiglia è la forza più grande per Vanessa Bryant. Secondo quanto rivelato da una fonte a People , la donna è profondamente grata del tempo che ha potuto trascorrere in famiglia in questi mesi successivi al tragico incidente, dove hanno perso la vita insieme a Gianna e Kobe anche altre sette persone.

Anche per Vanessa e le sue figlie queste settimane sono quelle del lockdown dovuto alla pandemia. Pochi giorni fa la moglie di Kobe aveva infine espresso profondo orgoglio per l’ingresso dell’ex superstar dei Lakers nella Hall of Fame. «Ovviamente, vorremmo che fosse qui con noi a festeggiare. Siamo orgogliosi di quello che ha fatto».

LEGGI ANCHE Kobe Bryant nella Hall of Fame del basket, l’orgoglio della moglie Vanessa: «Ti amo Papi»

LEGGI ANCHE L’addio commovente (e al femminile) di Los Angeles a Kobe e Gianna Bryant

LEGGI ANCHE Kobe Bryant, il ricordo della moglie: «Mi manca il tuo “buongiorno principessa”»

 https://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/04/13/vanessa-bryant-la-prima-pasqua-senza-gianna-e-kobe-foto