Viviana Parisi: la ricostruzione del cugino del marito

La famiglia ha avviato un’inchiesta autonoma guidata da Claudio Mondello, che ha ricostruito quello che sarebbe accaduto il 3 agostoIl piccolo Gioele era in auto con la mamma al momento dell’incidente in autostrada: lo ha affermato il procuratore di Patti, Angelo Cavallo: «Siamo ragionevolmente sicuri che ci fosse anche il bambino ». Gli inquirenti sono arrivati a questa conclusione dopo l’analisi di almeno tre video , filmati da telecamere private e acquisiti a Sant’Agata di Militello: come ha registrato il casello autostradale, la Opel Corsa di Viviana Parisi, la mattina del 3 agosto, è uscita e rientrata in autostrada nel giro di 22 minuti, a circa 15 chilometri dal punto dell’incidente. E, insieme alla mamma, c’era anche il figlio. C’è anche una testimonianza: una telefonata al 112 fatta dai primi soccorritori. Si sente una voce fuori campo di una persona, dall’accento del Nord, che dice di aver visto la donna con il bambino.

Intanto la famiglia di Viviana e Gioele ha avviato un’inchiesta autonoma guidata dal cugino del marito, Claudio Mondello , legale, che ha ricostruito il viaggio della mamma e del bambino. «Quella mattina lei, che temeva il Covid per la sua famiglia, voleva andare con Gioele alla Piramide della Luce , a circa 40 chilometri da Sant’Agata verso Palermo», ha spiegato. «La Piramide è un’installazione artistica legata anche a una certa mistica e lei era diventata molto religiosa. Prima della scomparsa aveva chiesto ai cognati dove si trovava l’opera. E ha raccontato a Daniele la bugia delle scarpe per Gioele da prendere a Milazzo per evitare discussioni». Viviana sarebbe uscita dall’autostrada a Sant’Agata per fare rifornimento . «Dopo Tindari non ci sono più benzinai. A Sant’Agata ce ne sono invece quattro, tre si raggiungono dal casello in circa sette minuti». Ecco una possibile spiegazione dei 22 minuti di «buco», dopo i quali Viviana sarebbe tornata sull’autostrada e avrebbe avuto quel piccolo incidente con il furgone. Si sarebbe poi allontanata «in preda a un profondo turbamento emotivo , anche per la menzogna raccontata che potrebbe essere smascherata». Quanto alla morte della donna, Mondello ammette entrambe le possibilità: «Omicidio-suicidio o incidente. Ritengo più probabile la seconda ».

LEGGI ANCHE Daniele Mondello: «Non credo che Viviana sia stata uccisa»

LEGGI ANCHE Viviana Parisi, l’autopsia non chiarisce i misteri sul decesso

LEGGI ANCHE Viviana Parisi, i familiari: «Non crediamo che si sia uccisa»

LEGGI ANCHE Messina, chi è Viviana Parisi, scomparsa con il figlio Gioele

LEGGI ANCHE Messina, continuano le ricerche della mamma e del bimbo scomparsi dopo l’incidentehttps://www.vanityfair.it/news/cronache/2020/08/14/viviana-parisi-ricostruzione-cugino-legale-incidente