World Bee Day: sosteniamo la biodiversità delle api che ci salvano la pelle

Bee day

In occasione della Giornata Mondiale della Api, il marchio Guerlain festeggia i dieci anni della sua famosa linea a base di miele di Ouessant con due novità: un trattamento contorno occhi e una partnership con la Fondazione GoodplanetWorld Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api World Bee Day: l’impegno di Guerlain per le api Ci sono 20.000 api selvatiche in tutto il mondo e il loro svolazzare di fiore in fiore è fondamentale non solo per la riproduzione delle piante ma anche per la sicurezza alimentare del nostro pianeta. Da dieci anni il marchio cosmetico Guerlain , in corrispondenza del debutto nel 2010 della linea skicare Abeille Royale , s’impegna a proteggerle, conoscerle e ad avviare programmi di sensibilizzazione per evitarne l’estinzione. Tra gli ultimi c’è la partnership con la Fondazione GoodPlanet ,  creata dal fotografo ed ecologista di fama mondiale Yann Arthus-Bertrand. L’iniziativa ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani, attraverso un’installazione artistica e alcune attività didattiche, sull’importanza del lavoro di questi piccoli insetti, vitali per la biodiversità.

BUON COMPLEANNO ABEILLE ROYALE

Il successo dei cosmetici Abeille Royale è dovuto principalmente a due fattori: primo, un incontro fortunato. Nel 2009 la ricerca Guerlain decide di approfondire le proprietà cosmetologiche del miele chiedendo la consulenza di due esperti: «Un chirurgo dell’ospedale di Limoges, che utilizzava questo ingrediente riparatore nei bendaggi per i suoi pazienti, e un professore di farmacologia dell’Università di Limoges», racconta Sandrine Silvestre, Spas & Institutes Training Director Guerlain  «Dai loro studi emerse che il miele era sì un prodotto naturale dall’alto potere cicatrizzante, ma lasciava anche una pelle liscissima e stimolava la produzione di collagene».

Secondo, l’intuito di puntare sull’ottimo lavoro delle api nere di Ouessant, l’isola più a ovest della Bretagna . Qui «les abeilles», in virtù della posizione protetta dai parassiti e della varietà di fiori di cui si nutrono, sono pure e producono un miele di altissima qualità. Non solo, dal 2011 Guerlain ha avviato  una partnership con la Brittany Black Bee Association (ACANB) di Ouessant  per sostenerla finanziariamente e supportarla nella comunicazione e nella ricerca.

MIELE PER GLI OCCHI

Per festeggiare i dieci anni di questa linea anti-age, la maison lancia Abeille Royal Eye Cream , un trattamento rimpolpante dedicato alla delicata zona del contorno occhi composto da un tripudio di mieli d’élite e una pappa reale esclusiva di Guerlain. Come si applica?«Prendetevi due minuti di tempo per potenziare l’efficacia di questo contorno occhi con un semplice massaggio. Cominciate picchiettando dagli angoli esterni verso quelli interni dell’occhio. Quindi, continuate il movimento sopra e sotto le sopracciglia in modo da stimolarne il muscolo. Chiudete il rituale con un massaggio circolare attorno alle tempie», conclude Sandrine Silvestre.

LEGGI ANCHE Tre maschere fai da te per eliminare i brufoli

LEGGI ANCHE Tutti i prodotti di bellezza che ho provato in quarantena

LEGGI ANCHE Rosacea: cos’è , da cosa è causata e come si curahttps://www.vanityfair.it/beauty/news-beauty/2020/05/20/world-bee-day-giornata-internazionale-api-biodiversita-miele-benefici-pelle